Le 9 cose che fanno sentire vecchi i 25enni

Redazione
Di Redazione

Quando arrivi a 25 anni capisci che sei arrivato ad un traguardo traumatico e ti accorgerai di alcune cose che ti faranno sentire vecchio


I 25 anni sono un traguardo molto difficile d’accettare per tutti, che si tratti sia di maschi che di femmine, e questo è causato da diversi fattori. Certamente i 18 in Italia e i 21 in paesi come gli Stati Uniti sono date rappresentative che indicano la nostra crescita anagrafica, ma per quanto riguarda quella fisica questi maledetti 25 anni si fanno sentire, eccome.
I dolori aumentano sempre di più mentre le energie diminuiscono progressivamente, le nostre capacità di far serata calano drasticamente con l’aumentare del bisogno di sonno e così via. Volete sapere precisamente cos’è che ci fa sentire vecchi a 25 anni?
Ecco dunque le 9 cose che fanno sentire vecchi i 25enni!

Provarci con le sorelle dei tuoi amici


Sei al pub e improvvisamente vedi una Venere che cammina e ti rapisce il cuore. Vai a presentarti, ci parli un po’ e alla fine riesci a farti dare il numero di telefono, quindi la chiami dopo qualche giorno e ti organizzi per incontrarti. Naturalmente lo racconti ai tuoi amici, fai vedere la foto del nuova “tipella” e improvvisamente uno del gruppo ti tira uno schiaffo fortissimo, facendo partire una rissa stile 300 che nemmeno gli hooligans inglesi sarebbero capaci di creare. Perché tutto ciò? Era la sua sorellina del vostro amico, che tu pensavi fosse ancora alle elementari. È arrivato il momento di farsi qualche domanda. [Sia chiaro, si parla solo di over 18!]

Quando non ti chiedono più la carta d’identità per bere


Può essere un pro, visto che non dovrete più andare al bancone col portafoglio, ma rendersi contro che ormai tutti si fidano della vostra maggior età è qualcosa di triste che sancisce ufficialmente la nostra vecchiaia. Non ci resta che reprimere la nostra tristezza con l’alcol che possiamo ora comprare liberamente.

Il dopo sbornia è un inferno


Bravo intelligentone. Hai bevuto come un deficiente la sera prima e adesso il risultato è un dopo sbornia devastante. Ormai non puoi più spaccarti a schifo come facevi a 19 anni svegliandoti poi fresco come una rosa. Ora, per essere vagamente presentabile il giorno dopo, devi come minimo bere un litro d’acqua prima di dormire, magari con annessa una tisana, poi la mattina devi fare una doccia di 20 minuti per espellere tutto lo schifo che hai in corpo, e forse, dopo aver bevuto del bel succo di limone, sei in grado di uscire di casa senza che la gente ti scambi per un vagante di The Walking Dead. Ah sì, scordati gli after, sfigato.

Per sentire la tua musica devi andare alle serate revival


È una delle constatazioni peggiori, è una fitta al cuore che vi causerà dolore per svariati giorni e che spesso vi farà cadere in depressione per qualche giorno. Quando per andare a sentire la musica della vostra infanzia, quella con cui siete cresciuti o semplicemente quella del liceo dovrete andare ad un revival ’90 o ’10 è arrivata ufficialmente la vecchiaia.

Quando ti danno del lei


Stai uscendo di casa e il figlio del vicino sta per entrare nel condominio, così tieni la porta aperta per farlo entrare e lui con gentilezza ti saluta con un “salve”…………… Maledetto marmocchio, giuro che prossima volta la porta la chiudo, ci spacco la chiave dentro e ti dico che babbo natale non esiste. Infame.

Quando i tuoi amici hanno figli o si sposano


Sei alla fermata dell’autobus e stai cazzeggiando bellamente su Facebook quando all’improvviso appaiono sulla schermata foto di bambini in fasce e di matrimoni. Controlli di non essere sul profilo di Dmax o di Enzo Miccio e scopri che si tratta dei tuoi vecchi compagni di classe, che si sono sposati o hanno procreato. Sì, siete dei vecchi bavosi.

Andare a dormire a orari decenti è piacevole


Quando alle 23 inizi ad avere i primi sentori di sonnolenza e pensi «meno male che posso andare a dormire, adesso vado subito così domani sono bello fresco» è arrivato il momento di accettare la propria vecchiaia. Fino a 2 anni fa le 23 erano l’orario in cui finivi di cenare o uscivi di casa, adesso che sei un maledetto vecchio lo scoccare della mezzanotte indica un netto ritardo nell’andare a letto.

Il 75% dei VIP sono più piccoli di te


Erano belli i tempi in cui guardavi i nuovi calciatori o le giovani promesse della musica ed avevano uno/due anni in più di te. Ora questi stessi personaggi sono verso la fine della carriera e i nuovi talenti hanno come minimo 7 anni in meno di te. Sì, sono dei maledetti ’97, e tra poco saranno addirittura dei 2000. Sì, i 2000 possono parlare, camminano e possono già guidare il motorino. Il mondo è uno schifo, è vero.

Quando sei più vicino ai 30 che ai 20


Ebbene sì, questa è la constatazione finale, la peggiore e la più deprimente. Siete ufficialmente più vicini ai 30. Ora andate a piangere nello sgabuzzino.

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai!

3 marzo 2021 ore 15:30

Segui la diretta