Prima volta: 1 su 4 lo ha fatto prima dei 16 anni

per 1 su 4 la prima volta è prima dei 16 anni

"Quindici anni, quasi sedici, è la più bella età per imparare come baciare": così diceva una vecchia canzone dal film "Tutti insieme appassionatamente". Roba antica! Ormai i 16 anni sono l'età per cominciare ad avere le prime esperienze "hot", come sostiene ben il 24% di voi, intervistato da Skuola.net e Virgin radio per la trasmissione "Buongiorno dott. Feelgood". Circa il 17%, poi, ha confessato di averlo fatto tra i 16 e i 18 anni. Tuttavia, nonostante questi dati che la dicono lunga sulla precocità degli under 18 dal punto di vista sessuale, c'è da segnalare che la maggioranza dei ragazzi del campione di circa 1300 teenager, quasi il 60% , confessa candidamente di non aver ancora fatto la sua prima volta.

Ascoltaci in diretta su Virgin Radio giovedì 4 giugno 2015 dalle 7:45!

MASCHI PIU' PRECOCI - Il 24% degli adolescenti intervistati ha fatto sesso prima dei 16 anni: questa percentuale è composta da coloro che addirittura confessano di averlo fatto prima dei 14 anni (6%) e da chi invece ha avuto il primo rapporto sessuale tra i 14 e i 16 anni (18%). Quest'ultima è la fascia d'età che raccoglie percentuale più alta tra chi ha già perso la verginità, visto che, come accennato, solo il 17% dichiara di averlo fatto più tardi, tra i 16 e i 18 anni. Il campione di circa 1300 teenager è composto da ragazzi tra gli 11 e i 19 anni anni, e dalle rilevazioni si può notare che sono i maschietti ad aver già avuto esperienze, mentre le ragazze infoltiscono il gruppo di quel 60% circa che aspetta ancora il momento giusto per la sua prima volta.

PRIMA VOLTA: FARLO SUBITO O ASPETTARE? - Abbiamo chiesto a voi ragazzi di spiegarci se esiste un'età entro la quale credete sia necessario avere il primo rapporto sessuale, oppure se ritenete più importante aspettare di trovare la persona giusta senza mettersi un limite di tempo. Le risposte sono state varie, ma la maggioranza di voi ci ha risposto che non importa l'età, quanto piuttosto la purezza dei sentimenti e la scelta della persona giusta con cui fare questo passo così importante. Tuttavia c'è anche chi ritiene che fare la prima volta precocemente "prepari" all'incontro con l'anima gemella o che l'ambiente sociale spinga a fare scelte per cui, forse, non si è ancora pronti. Ecco alcune delle risposte:


Il super-cinico - "Per etica morale sarebbe giusto farlo a 17 -18 anni , perché si presume uno sia un po più maturo e cosciente di quello che fa . Ma in una generazione super nutrita di informazioni (di ogni tipo) come questa un ragazzino di 13 anni già ha una cultura da pornostar e di trovare la ragazza giusta poco gliene importa dato che del consumismo sfrenato dell`uomo oramai fa parte anche il sesso".

Il romantico - "Non esiste assolutamente un età, per quanto riguarda l'amore non ci sono età o tempi da rispettare, l'importante è sentirsi sicuri di ciò che si fa".

Alla ricerca del principe azzurro - "Per me è importante trovare la persona giusta e sentirsi pronti prima di fare un'esperienza così importante e ricca di emozioni".

A 13 anni va di moda - "Credo che un età esista, comunque farlo a 13-14 anni come và di "moda" adesso lo ritengo inutile. Per me l'età giusta sarebbe dai 16 in su, con una persona a cui si tiene molto".

Rimorsi - "No, non esiste. Io ho 17 anni, l'ho fatto prima dei 14 anni col mio "migliore amico", io mi ero sentita molto obbligata da questa persona. Mi sono pentita così tanto che per un po' di tempo non volevo avere a che fare con i ragazzi. Ero troppo piccola ed ingenua. Non potrò mai più ritornare indietro".

Vita dura per i romantici - "È inutile fare i moralisti dicendo che si deve aspettare la persona giusta, stiamo finendo in un mondo dove vieni preso in giro se sei ancora vergine a 15 anni e uno, per non farsi prendere in giro dagli amici la perde con il primo che capita. Però poi succede che qualche ragazza rimanga incinta a 16 anni, e lì si ti penti, ma ormai quello che è fatto è fatto."

Fare esperienza prima, per saperci fare dopo - "Bisognerebbe fare le prime esperienze intorno ai 16-18 anni così da essere pronti ad accogliere l'anima gemella poi quando verrà ;)"

In attesa della persona giusta - "Non esiste un età giusta. Io sono molto giovane, ho quasi 14 anni, ma una o due ragazze della mia classe l'hanno già persa. Penso sia stupido credere che le ragazze vergini siano sfigate, che abbiano 14, 16, 20 anni...sono scelte! Io aspetterò la persone giusta, penso proprio che aspetterò il matrimonio. Non si scherza con queste cose, sono importanti".

Sesso = divertimento - Secondo me non è importante fare sesso per la prima volta con la persona giusta. Se si aspetta il principe azzurro o la donna dei propri sogni per perdere la verginità si rischia di morire vergini! Bisogna fare sesso quando si è pronti per farlo e quando si ha voglia... Il sesso è un divertimento, no?!

Scelte oculate - "Secondo me si può avere il primo rapporto sessuale con una persona che in quel momento si ama veramente e non con una persona a caso!"

Educazione sessuale, please! - Secondo me oltre al fatto che sia importante trovare la persona giusta, ancora più importante è che i ragazzi andrebbero preparati meglio a quest'evento con l'aiuto di chi ha già vissuto quest'esperienza e, magari, anche con l'aiuto di esperti e psicologi, indipendentemente dall'età in cui i ragazzi decidano di avere la prima volta.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta