Vende patatine a scuola e si paga gli studi

Carmine Zaccaro
Di Carmine Zaccaro
Vende patatine e si paga gli studi


Lo studente inglese più chiacchierato del web si chiama Tommie Rose, è un giovane che ha trovato una maniera tutta sua di far soldi: vendere patatine e barrette di cioccolato. Una sorta di mercato nero, anche un po’ ipercalorico, Ma il ragazzo si difende dicendo che i guadagni vanno ad alimentare un fondo cassa per pagarsi, un giorno, la retta universitaria. E l’opinione pubblica si spacca.

SOLDI E PATATINE –In Gran Bretagna uno studente di 15 anni rischia di essere sospeso da scuola per vendita illegale di cibo. Tommie Rose ha messo su una specie di “mercato nero” di patatine fritte e barrette di cioccolato, tutti prodotti che vende ai suoi compagni durante la ricreazione. Fino ad oggi ha guadagnato 14 mila sterline, circa 18 mila euro.

MERCATO NERO PER FINANZIARE L’UNIVERSITA’ - Nel paese anglosassone l’opinione pubblica si è spaccata a metà. Tommie vende la sua merce a 5 o 7 sterline l’una e riesce a guadagnare quasi 60-70 sterline al giorno. C’è chi ritiene questa attività totalmente illegale, c’è invece chi lo difende perché guadagna soldi da usare come fondo cassa per la retta dell’università.
Dita unte e tasche piene per guadagnarsi il futuro, Tommie è indeciso tra Oxford e Cambridge: nei prossimi anni, infatti, dovrà capire dove spendere i suoi guadagni.
Skuola | TV
Buone vacanze ragazzi!

La Skuola Tv torna a ottobre. Buone vacanze a tutti gli studenti!

1 ottobre 2019 ore 16:00

Segui la diretta