Dalla Trap al dizionario: BUFU è la nuova parola che puoi usare anche a scuola

Una delle enciclopedie più importanti d'Italia, ha ufficialmente riconosciuto “BUFU” come una parola da annoverare tra i suoi lemmi. Inoltre, Zanichelli 2019 ha inserito BUFU tra le parole a cui si impegna a dare un significato.

BUFU entra nel vocabolario

Il vocabolo, che proviene dal rap americano, è stato portato in Italia - secondo alcuni - dalla Dark Polo Gang. Nella definizione usata dal vocabolario, si legge: “Sigla dell’espressione gergale angloamericana By Us Fuck U (‘per quanto ci riguarda, vaffanculo’), insulto adoperato nei testi di canzoni rap come risposta ad attacchi verbali mossi dall’interno dello stesso ambiente musicale”.
Insomma, da oggi BUFU è un vero e proprio neologismo riconosciuto dall'enciclopedia. Usarlo a scuola non sarà più un problema, sempre che non lo adoperiate contro il vostro professore... non sia mai ascolti anche lui musica trap.

Un post condiviso da Skuola.net (@skuolanet) in data:


Consigliato per te
Al via gli esami di terza media
Skuola | TV
Maturità 2018: correggiamo la seconda prova

Hai dubbi sulla versione di greco? Non ti tornano i calcoli del problema di matematica? Non agitarti, perché durante la nostra diretta ti toglieremo qualsiasi dubbio!

21 giugno 2018 ore 16:30

Segui la diretta