San Faustino: perché il 15 febbraio è la festa dei single?

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
Oggi 15 febbraio ricorre San Faustino patrono dei single: la storia e i motivi di questa celebrazione

Come ogni anno, oggi 15 febbraio ricorre San Faustino, la festa dei single. Dopo la festa degli innamorati, infatti, anche coloro che sono ancora alla ricerca della propria metà hanno una festa dedicata. Ma perché proprio San Faustino è stato scelto come protettore dei single? La storia del Santo, martire e guerriero del II secolo d.C. è strettamente collegata a quella del fratello Giovita.

Il motivo della connessione con i single alla ricerca dell’anima gemella, però, rimane incerto poiché si presta a diverse e confuse interpretazioni. Ecco tutto quello da sapere.

Guarda anche:


La storia di San Faustino e di Giovita: da guerrieri a martiri


San Faustino e suo fratello Giovita, originari della provincia di Brescia, si arruolarono nelle legioni romane divenendo abili soldati. La loro carriera militare venne poi interrotta da un’improvvisa conversione a cui seguì immediatamente il battesimo ricevuto dal vescovo di Brescia Sant’Apollonio. Da questo momento in poi, i due fratelli divennero martiri delle persecuzioni cristiane intraprese dall’imperatore Adriano.
Le agiografie raccontano che vennero imprigionati e vennero sottoposti a tortura uscendo però del tutto illesi; venne poi ordinato di metterli sul rogo ma uscirono illesi dalle fiamme, per poi essere dati in pasto ad alcune tigri che però divennero mansuete risparmiando loro la vita.
Dopo tutti questi prodigi, l’imperatore ordinò la decapitazione per entrambi: morirono a Brescia proprio il 15 febbraio di un anno compreso fra il 120 e il 134 d.C.
Nel 1348 i due fratelli divennero patroni della città lombarda dopo un’apparizione prodigiosa in cui aiutarono il comune nella vittoria contro i nemici.

Perché San Faustino è il protettore dei single?


Ma perché San Faustino è stato scelto come protettore dei single? Qual è la connessione fra la sua storia e la ricerca dell’anima gemella? E perché il fratello Giovita è stato accantonato?
Dare una risposta certa a tutti questi quesiti è impossibile poiché permane ancora oggi un alone di mistero.
Alcuni ritengono che il collegamento fra San Faustino e i single sia dovuto proprio al nome stesso del santo, la cui radice deriverebbe da “fausto” che significa “fortunato”, volendo quindi esprimere una sorta di augurio di buon auspicio per coloro alla ricerca della propria metà.
La data scelta per la festa dei single, il 15 febbraio, coincide con quella della morte di San Faustino e probabilmente è stata scelta proprio per essere in prossimità con la festa di San Valentino.
Per altri comunque la celebrazione di San Faustino è solo una trovata pubblicitaria a fini commerciali che non ha nulla a che fare con l’agiografia del santo, ma è soltanto un modo per dare impulso all’economia con uscite e festeggiamenti vari nei locali.

Guarda il video con la prima puntata de #LoSfogoDelCuore, il format​ di Skuola.net:
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere l'ospite della prossima live? Continua a seguirci!

11 marzo 2021 ore 16:00

Segui la diretta