Samsung Premia il Talento, il talent per calciatori

Il 31 maggio si è svolto a Parma la premiazione dell'edizione 2013 di Samsung Premia il Talento

In un momento in cui la crisi sta mietendo vittime soprattutto tra i giovani, esistono delle situazioni in cui il talento viene premiato. Venerdì 31 maggio allo Stadio Tardini di Parma si è svolta la finalissima di Samsung Premia il Talento, il talent dedicato al calcio creato da Samsung, in cui due giovanissimi talenti, Luigi Mazzara e Paride Pinna, si sono aggiudicati un posto da protagonisti nel calcio italiano. Il torneo si è svolto di fronte a grandi campioni del mondo dello sport come la pallavolista Francesca Piccinini, lo schermidore Aldo Montano e il difensore della Nazionale Italiana di calcio, Domenico Criscito. Tra i giurati era presente anche il giocatore di fama internazionale Hernan Crespo.

DUE GIOVANISSIMI TALENTI - Luigi Mazzara è un giovanissimo ragazzo siciliano che gioca come centrocampista; Paride Pinna, invece, è terzino sinistro e viene dalla Sardegna. Il primo, Under 16, ha ottenuto un tesseramento di un anno come "Giovane di serie" del Parma FC e il secondo, Over 18, un contratto professionistico di un anno con l'US Lecce. Entrambi erano emozionatissimi: “E’ un sogno che diventa realtà” ha commentato Paride Pinna al momento della premiazione; “Essere giudicato e scelto da una giuria composta da un campione come Crespo è stata un’emozione incredibile” ha invece raccontato in seguito Luigi Mazzara.

LA STOFFA DEL CAMPIONE – I due ragazzi sono stati scelti tra i 66 finalisti di oltre 3000 partecipanti al torneo, suddivisi in squadre in base all'età (14-15, 16-17 e 18-25 anni). Ma quali sono stati i punti di forza di Luigi e Paride? Eccellenza tecnica, capacità fisica, tenacia nel gioco e, soprattutto, vera passione: queste sono state le caratteristiche individuate nelle due giovani promesse dalla speciale giuria composta da vere e proprie leggende del calcio e professionisti del settore.

TANTI CAMPIONI DEL MONDO DELLO SPORT - La premiazione dei due ragazzi ha avuto luogo dopo un'avvincente sfida a sei squadre che ha visto esibirsi i finalisti alla presenza di tanti volti noti del mondo dello sport, come Francesca Piccinini, Aldo Montano, la ginnasta Carlotta Ferlito, il difensore della nazionale di calcio Domenico Criscito e Stefano Morrone, Capitano del Parma FC, che hanno accompagnato durante l’evento i giovani protagonisti di questa avventura. Hanno presentato la giornata Margherita Granbassi e Fabio Caressa.

UN ALTRO ANNO, UN’ALTRA GRANDE OCCASIONE – Il progetto Samsung Premia il Talento si è rivelato un importante trampolino di lancio per i due ragazzi vincitori di questa edizione, e per gli altri finalisti è stata comunque una prestigiosa vetrina. “Siamo molto soddisfatti di com’è stato accolto il progetto SAMSUNG PREMIA IL TALENTO da giovani e appassionati calciatori, che lo hanno riconosciuto come un’ottima opportunità per realizzare il proprio sogno” ha commentato Luca Danovaro, Corporate Marketing Director di Samsung Electronics Italia, e inoltre ha aggiunto che “Con il loro impegno e talento, gli oltre 3.000 partecipanti hanno dato vita a un’esperienza unica, che vogliamo ripetere anche il prossimo anno con l’obiettivo di continuare a sostenere tutti coloro che sono alla ricerca di un’opportunità nel mondo del calcio”. Avete il sogno di fare del calcio una professione? L’anno prossimo potreste essere voi i vincitori!

E tu cosa sogni di diventare da grande?

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta