Natale, Capodanno, Epifania e… compiti di scuola

Vanessa_Romani
Di Vanessa_Romani

Eccoci arrivati alla fine di un altro anno, eccoci arrivati a ridosso delle feste natalizie. Per gli studenti queste sono, dopo il periodo estivo le vacanze più attese dell’anno e il motivo è chiaro: due intere settimane senza impostare la sveglia a rovinarci i sogni. Le vacanze natalizie poi hanno un sapore diverso da quelle estive, sono meno giorni, ma è quel momento dell’anno in cui sembra che il tempo si fermi. Fa freddo, le coperte ci avvolgono, arrivano i regali sotto l’albero e… compiti, compiti e compiti da spalmare per due settimane.
Due settimane sembrano infinite, ma in realtà, nel momento in cui iniziano, già sembrano essere finite. E i compiti delle vacanze? Ecco, qui arriva il grosso problema: come possiamo goderci le vacanze natalizie se ci sono i compiti? Non potrò mica mettermi a studiare con la tavola imbandita il 24 dicembre, magari prima del brindisi di mezzanotte. Eh no, no che non si può, ma cerchiamo allora insieme di preparare un piano di sopravvivenza ai compiti natalizi.

1. Dimenticati i compiti durante i giorni clou


Si sa che i veri giorni clou delle vacanze natalizie sono il 24 sera, il 25 e il 26, per poi arrivare di nuovo ai giorni clou del 31 e del primo dell’anno.
Ecco, in quei giorni dimenticate pure di avere i compiti delle vacanze e dedicate tutte le vostre forze e attenzioni alla famiglia, al buon cibo e all'amore. Per i compiti c’è tempo, per l’affetto no, l’affetto va (quasi) sempre al primo posto.

2. E il 24 mattina?


Sapete però di questi giorni quale potreste sfruttare? Il 24 mattina. Molto probabilmente non sarete voi a cucinare per la grande vigilia della sera, magari darete una mano con i preparati o la spesa, ma forse avrete anche del tempo libero. Ecco, quello sarebbe il momento perfetto per iniziare a smazzarsi qualcosina di scuola. Ci sarà sicuramente qualche materia che fate più volentieri di un’altra, oppure ci saranno sicuramente dei compiti scritti.
Sfruttate il momento in cui la vostra casa profuma di frittura e dolci per portare a termine qualche compito facile e veloce. Partite da quello che amate di più, così non sentirete troppo la pesantezza di studiare durante un giorno di festa.

3. Esistono quattro giorni prima di capodanno


Puntualmente, durante le vacanze di Natale, i giorni che vivono tra Natale e capodanno sembrano non esistere. Il 27, 28, 29 e 30 dicembre sembrano i giorni fantasma. Ci aggiriamo senza sapere bene perché tra i meandri di casa e della nostra mente. Quelli vengono spesso sfruttati per decidere dove passare il capodanno, fare la spesa e riposarci, ma sono proprio quei giorni che ci tornano in mente il giorno prima di tornare a scuola e nel tornarci in mente ecco la fatidica domanda: “ma non potevo fare i compiti quei quattro giorni?”.
Li dimentichiamo quei giorni perché ci sembrano così lontani dal rientro di scuola, ma in realtà sono proprio quelli i giorni in cui sarebbe l’ideale farci quanti più compiti così da avere poi i giorni dopo capodanno più liberi e rilassarci prima della full immersion nel nuovo anno.

4. Studiate con i vostri amici


A ridosso del 2018 siamo sempre più tecnologici, possiamo sentire i nostri amici continuamente, ci possiamo chiamare, video chiamare, passare compiti senza doverli dettare, insomma, siamo connessi continuamente. Ma questa connessione virtuale potrà mai davvero sostituire il vedersi in carne ed ossa?
Chiamate i vostri amici per darvi un appuntamento, organizzatevi in quale casa potervi incontrare, fate un gruppo di studio e tra risate varie fate i compiti insieme. Questo alleggerirà non di poco la pesantezza dello studio natalizio e inoltre vi farà apprezzare di più quello che starete facendo, e poi si sa che: “mal comune mezzo gaudio”.

Per questo Natale fatevela la promessa di non ridurvi all'ultimo con i compiti natalizi, e mantenetevela, così poi sarete liberi di impiegare gli ultimi giorni di vacanza senza pensare a nulla e senza ad ansie varie.

Buone feste a tutti!

Vanessa Romani

Questo articolo è stato scritto da Vanessa, blogger. Se ti piace scrivere e vuoi far parte anche tu del nostro team di blogger, scrivi a blogger@skuola.net o clicca qui

Commenti
Consigliato per te
Iscrizioni scuola: ecco gli indirizzi di formazione professionale preferiti...
Skuola | TV
Non perdere il prossimo appuntamento!

Curioso di scoprire chi arriverà in studio mercoledì? Allora rimani aggiornato!

24 gennaio 2018 ore 16:30

Segui la diretta