Genius 13703 punti

Contratto di trasporto

Il trasporto è un contratto dove il vettore si obbliga a trasferire persone o cose da un posto ad un altro. Nel contratto di trasporto di persone il vettore rilascia un biglietto di passaggio, cioè un documento che prova il contratto e che da al possessore (passeggero) il diritto di essere trasportato.
Questo biglietto non è cedibile quando:
- indica il nome del passeggero;
- è stato rilasciato con sconto speciale;
- il passeggero inizia il viaggio.

Il prezzo del biglietto comprende la sistemazione in cabina e il vitto. Comprende inoltre anche il trasporto del bagaglio personale. Qualora il passeggero sia in possesso di ulteriori bagagli è suo dovere pagare un prezzo prestabilito.
Anche in questo caso il vettore ha determinati obblighi che sono:

- rimborsare il prezzo del biglietto se la partenza della nave non avviene per causa a lui non imputabile, viceversa è costretto al risarcimento dei danni;
- fornire un'assistenza sanitaria sulla nave;
- rispondere per i sinistri che colpiscono il passeggero durante tutto l'arco del viaggio, a meno che abbia le prove che la causa non sia a lui imputabile.

Il trasporto di cose è un contratto che ingenera diritti ed obblighi reciproci tra: vettore, caricatore delle merci e ricevitore (destinatario) del carico. Il corrispettivo è il nolo della merce che il caricatore paga al vettore.

Hai bisogno di aiuto in Navigazione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove