Ominide 116 punti
Questo appunto contiene un allegato
Aeroporti e Aeromobili scaricato 7 volte

Aeroporto

- Per aeroporto si intende qualsiasi superficie delimitata, su terra o su acqua, destinata ad essere utilizzata in tutto o in parte per l'arrivo, la partenza o la manovra degli aeromobili. Con il termine aeroporto vengono compresi anche le costruzioni, installazioni e materiali all'interno della struttura.
- L'aeroporto è diviso in: air-side (pista di volo, piazzale di stazionamento, raccordi tra le piste, torre di controllo, vie di rullaggio, hangar) e land-side (infrastrutture di volo o ad esso asservite, luoghi accessibili al pubblico)
- L'aeroporto appartiene al demanio pubblico.
Gli aeroporti possono essere suddivisi in base:
Titolarità 1. Aeroporti statali; a loro volta suddivisibili in aeroporti civili (demanio accidentale) ed aeroporti militari (demanio necessario), fanno parte del demanio aeronautico, quindi soggetti all'applicazione delle disposizioni vigenti per i beni demaniali.

2. Aeroporti privati; Sono proprietà di privati, per l'atterraggio e la partenza da questi aeroporti è necessaria l'autorizzazione del proprietario, il gestore è quindi un privato. Struttura 1. Campi di fortuna; aree destinate all'atterraggio e alla partenza di aeromobili costretti da impreviste necessità.
2. Campi di volo; aree adibite in via.


Per l'appunto completo bisogna scaricare il file .pdf

Hai bisogno di aiuto in Navigazione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email