Ominide 601 punti

Il metronomo


Un metronomo è un dispositivo che produce regolari battiti, scatti. Questi battiti rappresentano un normale impulso sonoro; alcuni metronomi includono anche il movimento visivo (ad esempio il pendolo-swing). Il metronomo è stato brevettato da Johann Maelzel nel 1815 come strumento per musicisti, sotto il titolo "Strumento / Macchina per il miglioramento di tutta la performance musicale, chiamato "metronomo".

Il metronomo è utilizzato dai musicisti per aiutare a mantenere un ritmo costante mentre suonano, o di lavorare su questioni di tempi irregolari. Il metronomo è anche spesso usato da compositori come riferimento e per indicare il tempo previsto per il pezzo.

Gli esseri umani raramente riproducono musica ad un ritmo esatto con tutte le battute esatte. Questo rende impossibile allineare i clic del metronomo con i battiti di una performance musicale espressiva. Anche questo ha portato molti musicisti a criticare l'uso di un metronomo. Alcuni arrivarono fino a suggerire che i metronomi non dovrebbero essere usati dai musicisti. I metronomi possono essere utilizzati dai musicisti quando suonano per mantenere un ritmo costante; il tempo è quasi sempre misurato in battiti al minuto ( BPM ) ; metronomi possono essere impostati per "Tempi variabili" , di solito vanno 40-208 BPM. La notazione M.M. è spesso seguito da un valore numerico che indica il tempo, come in M.M.=60.

Hai bisogno di aiuto in Musica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità