Ominide 58 punti

La musica nel classicismo ( luoghi e novità )


Nel periodo del classicismo (1750-1810) , ci sono numerose novità nel mondo della musica ; la novità principale è che non ci sono più solo sale private ( a cui si era invitati solo dai nobili) , ma adesso (in questo periodo) ci sono anche le sale pubbliche a pagamento il che è una grandissima novità perché prima esistevano SOLO quelle private per i nobili; e vengono anche costruiti ( ancora molo noti ) numerosi teatri , come ad esempio il teatro San Carlo a Napoli .La seconda, ma non per importanza, grandissima novità é l’introduzione da parte di Bartolomeo Cristofori del “ clavicembalo col piano e col forte “ ( poi ribatezzato fortepiano, ed attualmente chiamato pianoforte) che sarebbe un clavicembalo , con cui si può suonare dal piano al forte a seconda della pressione delle dita . Questo conferiva diverse espressioni nei suoni e che quindi lo rendevano il protagonista di questo periodo ( tanto che sostituì completamente il clavicembalo). Nello stesso periodo nacque il quartetto d’archi formato da 2 violini , una viola ed un violoncello,ed al contrario del l’orchestra, non c’ è il contrabbasso . Altre novità sono nuovi strumenti nelle orchestre come ad esempio :oboi,fagotti,trombe... oppure già usati nel barocco : corni , clarinetti ed flauti traversi che sostituirono i flauti dolci.
Hai bisogno di aiuto in Musica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017