Tesina sulla Pop Economy

Tesina di maturità per istituto tecnico commerciale sulla Pop Economy. Tesina maturità argomenti: la Pop Economy, l'attuale crisi economica mondiale, la banca.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 3
  • 30-06-2013
E io lo dico a Skuola.net
Introduzione Tesina sulla Pop Economy

Durante questo anno scolastico è stata promossa un'iniziativa che mi ha permesso di conoscere meglio e di prendere coscienza di concetti e situazioni attuali (crisi economica globale) che una volta uscita definitivamente dall’ambito “scuola”, quale palestra di vita, inizierà a toccarmi ancor di più.
L’iniziativa che ha rapito la mia attenzione, portandomi ad un’intensa riflessione e ad approfondirne l’informazione, è stata la rappresentazione teatrale intitolata: “Pop Economy – Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va”.
POP ECONOMY è una conferenza spettacolo di Alberto Pagliarino, dottore di ricerca al Dams di Torino, e Nadia Lambiase esponente di Banca Etica e ideatrice dello spettacolo. Questa conferenza spettacolo mi ha permesso di sviluppare la mia tesina di maturità.
La rappresentazione teatrale racconta della crisi globale sviluppatasi agli inizi del 2008, delineando i relativi fatti storici, i personaggi, e i meccanismi di un sistema insostenibile che sta conducendo il pianeta ad un vero tracollo globale; che impoverisce molti e arricchisce pochi. La locandina, che sostituisce il volto di Margaret Thatcher a quello di Marilyn Monroe nel celebre manifesto di Andy Warhol, vuole essere la demitizzazione di quella “deregulation” sfrenata che ha causato grosse problematiche alla moderna economia mondiale.
Gli autori hanno realizzato un vero e proprio quadro storico per avere ben chiaro le origini e le cause di tale fenomeno; una ricostruzione cronologica che parte dalla bolla dei titoli tecnologici degli anni Novanta, per poi passare al grande buco nero del sistema bancario americano del 2008, ai mutui subprime, e infine alla fragilità del sistema finanziario europeo (Islanda, Irlanda, Grecia, Spagna, Portogallo, Italia).
POP ECONOMY è la storia di tante persone comuni come Jack, il tipico padre di famiglia della middle-class americana, che intraprende uno stile di vita alquanto sobrio, senza sprechi, sostenibile, ma che ben presto verrà risucchiato dal mercato globale e dal governo delle banche nel vortice del consumismo promosso dall’attuale società.
Si tratta dunque di una conferenza che intende far riflettere su un uso più responsabile del denaro adottando uno stile di vita più sostenibile. E’ stato allarmante venire a conoscenza che i 13600 miliardi di dollari spesi dai governi per risanare i debiti delle banche corrispondono alla cifra che coprirebbe l’intero fabbisogno mondiale di cibo, acqua e cure mediche per i prossimi 150 anni.
Proprio grazie a questa iniziativa ho deciso di volermi documentare e informare maggiormente sulla crisi di tipo economico-finanziario che stiamo vivendo, mettendo insieme i vari pezzi del puzzle e magari riflettere e conoscere realtà che promuovono un’ economia di tipo alternativo, rinunciando a un’economia di consumo per aderire a un economia partecipativa. Quindi l'obiettivo della mia tesina è quello di descrivere la crisi mondiale attuale, partendo dalla conferenza Pop Economy, effettuando dei collegamenti con le varie materie di studio.


Collegamenti
Tesina sulla Pop Economy

Economia - Il sistema bancario italiano.
Geografia economica - La liberalizzazione dei mercati.
Francese - La banque.
Inglese - Microcredit.
Italiano - Svevo e la crisi dell'uomo moderno.
Storia - Il fascismo.
Registrati via email
In evidenza