Tesina Apple e Jobs

Tesina di maturità sulla Apple, contenente la biografia di Steve Jobs e collegamenti con 1984 di George Orwell e La Guerra Mondiale, voto prova orale: 28

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 23
  • 13-05-2014
E io lo dico a Skuola.net
APPLE

Troverete tutto l'occorrente nel file.
Altre informazioni per l'esposizione:


“Le persone così pazze da pensare di cambiare il mondo…
Sono quelle che lo cambiano davvero.”

Salve, ho scelto di basare la mia tesina sull’azienda Apple per rendere omaggio a Steve Jobs, scomparso lo scorso 5 Ottobre 2011 , cofondatore dell’azienda Apple Inc. nel 1976 insieme a Steve Wozniak a Cupertino, Silicon Valley, in California: dove hanno sede anche molte altri aziende dello stesso calibro.
Negli ultimi anni Steve Jobs è riuscito a cambiare il mondo dell’informatica introducendo sul mercato prodotti rivoluzionari come il primo Personal Computer con il mouse (Apple Lisa), il lettore digitale di musica iPod, che ha cambiato totalmente il campo della musica industriale, l’iPhone descritto da Jobs come “Tre prodotti rivoluzionari in uno: un iPod con grande schermo, un telefono portatile rivoluzionario e un dispositivo innovativo per la comunicazione Internet”. In fine, un prodotto più recente ma della stessa importanza e fama è l’iPad, uscito nel 2010. Proprio con quest’ultimo la Apple e Jobs hanno conquistato il mercato informatico potando l’azienda ad essere la più quotata in borsa.
Jobs è stato per molti fonte di ispirazione, come ad esempio per Mark Zuckerberg, creatore di Facebook.
Jobs non fu solo un grande informatico, si rivelò anche un ottimo regista. Nel 1985 Jobs insieme alla propria casa di produzione cinematografica, la Pixar (acquistata nel 2006 dalla Disney), produsse il primo film d'animazione realizzato completamente in computer grafica 3D: Toy Story - Il mondo dei giocattoli.

-Mac 128k-

Il Macintosh costituì l'evoluzione dei precedenti modelli di computer quali Apple II (1977) e soprattutto Apple Lisa (1983, primo computer costruito da Apple a disporre di una GUI e di un mouse, rivolto a un'utenza professionale, ma di successo limitato a causa dell'alto costo). Fu il primo computer di grande successo commerciale ad avere un mouse e un'interfaccia grafica, che per l'epoca erano novità rivoluzionarie. Prima di tale computer solo altre due piattaforme avevano offerto di serie il mouse e una GUI: il Lisa della Apple, del 1983, ma soprattutto lo Xerox Star, presentato nel 1981, un computer veramente all'avanguardia per i suoi tempi e oggi dimenticato dai più.Il Macintosh 128 fu presentato con uno spettacolare spot televisivo durante la pausa pubblicitaria del XVIII Super Bowl il 22 gennaio del 1984[3]. Il famoso spot fu diretto da Ridley Scott e aveva come protagonista un'atleta femminile che gettava un martello contro l'immagine TV a schermo gigante di un dittatore (il Grande Fratello, ispirandosi al tiranno del romanzo 1984 di Orwell, ma alludendo anche all'azienda dominante a quel tempo, IBM). Il primo modello di Mac fu messo in vendita due giorni dopo, al prezzo di 2.495 dollari.Il Macintosh ottenne appena dopo il lancio molto successo, però alla fine del 1984 le vendite si ridussero a meno di 10.000 unità mensili a causa dei limiti hardware. L'assenza di una ventola faceva surriscaldare in modo anomalo il computer, tanto da conquistare il soprannome di "tostapane beige" . Mentre la scarsa memoria, l'assenza di un hard disk interno e la presenza di una sola unità floppy lo rendevano terribilmente lento (Steve Jobs, Walter Isaacson, Mondadori, 2011; cap. XVII; pag. 206). La sua interfaccia grafica usava per la prima volta metafore facili da comprendere, quali il cestino, la scrivania, le finestre, gli appunti ecc. aprendo l'uso del computer anche a persone con limitate conoscenze tecnico-informatiche. Per questo motivo il Macintosh è divenuto una pietra miliare nello sviluppo dell'industria del computer

-1984-
The novel is set on 1984, on future world that it is diveded into 3 powers: Oceania (including North America, South Africa, England and Australia), Eurasia (Russia and Europe) and Estasia (China, Mongolia, Japan and Inda).
Oceania, the protagonist’s country, is governed by the party, led by a totalitaristic figure called “Big Brother”.

The protagonist is Winston Smith, he lives in Egland (Airstrip one) and he works for the Ministry of Truth. Winstron’s job consists in to change the news of old newspapers that contened historical information contrary to what to party said.
Winston fell in love with Julia, a colleague, but this was forbidden. He takes part in fake riots but his friend O‘Brien turned out to be one of the leaders of the party, in fact Winston was arrested and subjected to brainwashing to conversion to party.

The name of “Winston” isn’t casual, because evokes Winston Churchill (The British Prime Minister during the II World War and he was the last politician in Europe that went against Nazism).
The surname “Smith” is common in England, Orwell used this to rapresent any person, because any other man could be in place of Smith.

-Winston Churchill-
Il 10 Maggio 1940 Churchill divenne Primo Ministro del Regno Unito. Un anno prima, nel marzo 1939 Hitler non acconsentì alla conferenza di Monaco (Settembre 1938) occupando la Ceco-slovacchia, successivamente l’1 Settembre 1939 invase la Polonia causando così l’entrata in guerra di Francia e Inghilterra. Successivamente era riuscito a conquistare la maggior parte della Francia ed a occupare Parigi (Giugno 1940) dove venne instaurato un governo collaborazionista a Vichy e presieduto da Pètain.
Dal Giugno 1940 l’Inghilterra rimase sola a combattere contro la Germania. Hitler trovò però di ostacolo la volontà del popolo britannico di continuare a lottare, volontà di lotta portata avanti dal nuovo primo ministro conservatore Winston Churchill. Churchill dichiarò subito di voler resistere a tutti i costi a Hitler grazie ad un suo celebre discorso: “Una sola politica: la guerra per mare, per terra e nell’aria, con tutte le nostre energie. Un solo obiettivo: la vittoria a tutti i costi per quanto lunga e dura possa essere la strada. Non ho nulla da offrire se non sangue, travagli, lacrime e sudore.”
All’inizi di Luglio Hitler diede inizio all’operazione Leone Marina per l’invasione dell’Inghilterra. Quella fu la prima grande battaglia aerea della storia. L’aviazione tedesca (Luftwaffe) bombardò le coste inglesi fino a Londra, ma gli attacchi furono contrastati dalla contraerea e dai caccia della Royal Air Force (Raf) grazie ad una nuova invenzione di Guglielmo Marconi: il radar.
Questa battaglia fu la prima sconfitta della Germania dopo una catena di successi l’uno dopo l’altro.
Nel Novembre 1942 le truppe inglesi guidate dal generale Montgomery e alleate con l’USA, sconfiggono ad El-Amamein le truppe nazifasciste riuscendo a liberare parte del nord Africa. Questo fu di grande aiuto per la vittoria della guerra, poiché permise agli americani di sbarcare in Sicilia il 10 Luglio 1943 e di conquistarla. La Sicilia era il primo territorio europeo liberato dalle grinfie naziste. Nel frattempo il Gran consiglio fascista nel luglio 1943 insieme al re Vittorio Emanuele III dichiararono la fine del regime fascista. Mussolini fu rinchiuso nel Gransasso e il governo venne affidato a Badoglio.
Il 3 Settembre 1943 viene firmato l’armistizio tra Italia e forze alleate che fu reso noto solo l’8 Settembre.


-iPod-

L'iPod mini è una versione miniaturizzata del famoso lettore di musica digitale iPod prodotto da Apple Computer. È stato presentato nel gennaio 2004 con una capacità di archiviazione di 4 gigabyte (circa 1,000 canzoni da tre minuti). Il dispositivo è compatibile con i computer Macintosh e Windows e supporta limitatamente GNU/Linux e altri sistemi Unix tramite programmi di terze parti. L'iPod mini è stato rimpiazzato con l'iPod mini di seconda generazione.

-iPhone-

Lo sviluppo del primo modello di iPhone inizia quando Steve Jobs, ex CEO di Apple concepì l'idea di utilizzare il multi-touch e il touchscreen su un dispositivo in grado di interagire con un computer senza l'ausilio della tastiera fisica e del mouse. Quando Jobs vide il prototipo per la prima volta e la sua interfaccia utente concepì di integrare tale tecnologia su un telefono cellulare.[2]L'iPhone è stato introdotto da Steve Jobs il 9 gennaio 2007 durante la conferenza di apertura del Macworld tenutosi in California. Jobs introdusse l'iPhone come una combinazione di tre dispositivi: iPod con schermo touchscreen, telefono cellulare rivoluzionario e Internet.
Il design dell'iPhone è caratterizzato da un display touchscreen Multi-Touch in vetro da 3,5 pollici. Ci sono un totale di cinque interruttori fisici, tra cui il pulsante home sotto il display che riporta al menu principale, i due tasti volume, il tasto silenzioso sullo stesso lato ed il tasto accensione/stand-by sulla parte superiore. Il retro è caratterizzato da una struttura in alluminio spazzolato, la cui base è di plastica necessaria per trasmettere il segnale Wi-Fi. La presa cuffie è stata posta all'interno del telaio, il che lo rende incompatibile con la maggior parte degli auricolari, se non con l'ausilio di un adattatore.

-iPad-
L'iPad è stato presentato da Steve Jobs il 27 gennaio 2010 ad una conferenza Apple allo Yerba Buena Center for the Arts Theater di San Francisco,[5] dopo un'intensa campagna mediatica composta esclusivamente da indiscrezioni. Prima di tale data Apple, come da sua tradizione, ha mantenuto il massimo silenzio riguardo all'iPad: l'annuncio al pubblico è coinciso con la presentazione del prodotto.Hardware [modifica]Schermo [modifica]Lo schermo è un display a cristalli liquidi ha una risoluzione di 1024 x 768 pixel.[7] Il vetro (oleorepellente ed antigraffio) che costituisce lo schermo è multi-touch, al pari dell'iPhone e l'iPod Touch. Il display risponde a due sensori: un sensore di luce ambiente per regolare la luminosità dello schermo e un accelerometro a tre assi per rilevare l'orientamento dell'iPad. A differenza dell'iPhone e dell'iPod touch, l'iPad supporta una rotazione dello schermo di qualsiasi angolo. La maggior parte delle applicazioni viene supportata sia in verticale che in orizzontale.L'iPad fino ad iOS 3.2 aveva un interruttore per bloccare la funzione di rotazione dello schermo per impedire la rotazione involontaria quando l'utente è sdraiato; dopo l'aggiornamento ad iOS 4 lo switch laterale è adibito al silenziamento dell'iPad, così come avviene già con iPhone, la funzione di blocco rotazione è implementata tramite un'icona nella barra del multitasking; la funzione è stata poi ripristinata con la versione 4.3 di iOS aggiungendo la possibilità di decidere il comportamento del tasto all'interno delle impostazioni generali del tablet. Ci sono un totale di cinque interruttori fisici, tra cui il pulsante "Home" (situato nella parte inferiore del display) che riporta al menu principale, e tre switch sui lati.Connettività [modifica]L'iPad utilizza le reti Wi-Fi con standard IEEE 802.11 a/b/g/n e la tecnologia Bluetooth 2.1 + EDR. Il modello dotato di Wi-Fi + 3G supporta le reti cellulari UMTS/HSDPA (850, 1900, 2100MHz) e GSM/EDGE (850, 900,1800, 1900MHz), include, inoltre, un cassettino per schede micro-SIM posizionato sul lato sinistro del dispositivo. La variante 3G contiene anche un sistema A-GPS, mentre tutti i modelli hanno una bussola digitale.Uscita audio [modifica]L'iPad è dotato di tre diffusori collocati in basso a destra. L'interruttore del volume si trova sul lato destro, mentre il connettore da 3,5 millimetri per le cuffie si trova in alto sulla sinistra. L'iPad supporta sia cuffie normali, sia quelle con un microfono incorporato. Il microfono può essere utilizzato per la registrazione vocale o per le applicazioni VoIP. Con l'aggiornamento iOS 4.2 è possibile collegare l'iPad agli altoparlanti presenti nella stanza e riprodurre la musica in tutta la casa.Alimentazione [modifica]L'iPad utilizza due batterie interne non rimovibili ai polimeri di ioni di litio da 25 W-h. L'iPad è progettato per essere caricato attraverso l'adattatore di alimentazione USB, anche se può essere caricato da una porta USB standard di un computer. Apple sostiene (ed alcune recensioni lo confermano) che la batteria dell'iPad può fornire un'autonomia che tocca le 10 ore in esecuzione di video, 140 ore in riproduzione audio e fino a un mese in condizione di stand by.Memoria di massa [modifica]L'iPad è stato messo in commercio con tre varianti differenti: parte da 16 GB per arrivare ad un massimo di 64. I dati vengono memorizzati su di un'unità flash e non vi è possibilità di espandere la memoria.CPU, GPU e RAM [modifica]L'iPad monta un sistema PoP (Package on package) e SoC (System-on-a-chip) denominato Apple A4, lo stesso usato dall'iPhone 4 basato sull'architettura ARM e prodotto da Samsung.Il CPU è il Cortex-A8 con una frequenza d 1 Ghz.Il GPU è il PowerVR SGX535@200Mhz, compatibile con Shader 4.1 e prodotto a 65nm.La memoria di sistema è costituita da LPDDR1 DRAM con 256MB ovvero 2 banchi Low Power Double Data Rate da 128MB.

Registrati via email
In evidenza