Parola tesina (2)

Tesina per liceo scientifico sulla parola. Tesina maturità argomenti: Quintiliano e Institutio Oratoria, la parola nazista e la parola fascista, il caso di Stephen William Hawking.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 15
  • 15-07-2014
E io lo dico a Skuola.net

Introduzione Parola tesina


Questa tesina di maturità descrive il tema della parola.
La parola ( dal greco parabolé, attraverso il latino paràbola, poi alterato in paràula nel volgare) è l’espressione scritta o orale di un’informazione o di un concetto. Essa è uno dei più grandi doni fatti all’uomo, non a caso è
una facoltà tipicamente e per ora unicamente umana, in quanto gli permette di incarnare il suo pensiero. La
parola è l’elemento basilare della comunicazione, è l’unità minima della trasmissione dei concetti. Essa è uno
strumento di trasmissione, di informazioni o idee attraverso il riferimento a convenzioni “pattuite”, in base alle
quali certe sequenze di suoni o di segni si riferiscono a un significato noto sia all’emittente che al destinatario.
Pertanto, per realizzare un singolo atto comunicativo si possono distinguere diversi elementi, quali:
·Emittente: è la persona che avvia la comunicazione attraverso un messaggio.
·Ricevente: accoglie il messaggio, lo decodifica, lo interpreta e lo comprende.
·Codice: parola parlata o scritta, immagine, tono impiegato per "formare" il messaggio.
·Canale: il mezzo di propagazione fisica del codice (onde sonore o elettromagnetiche, scrittura, bit elettronici).
·Contesto: l'"ambiente" significativo all'interno del quale si situa l'atto comunicativo.
·Referente: l'oggetto della comunicazione, a cui si riferisce il messaggio.
·Messaggio: è ciò che si comunica e il modo in cui lo si fa.
All’interno del processo di comunicazione e del linguaggio bisogna ,però, tener conto dell’uso che si fa della
parola e del contesto nel quale è utilizzata. La parola, infatti, può assumere diversi significati, con essa si
possono dare ordini, esprimere desideri o intenzioni, persuadere, pregare o interpretare la realtà. La stessa
parola può servire a differenti funzioni e può avere effetti diversi sul ricevente della comunicazione. Molti,
purtroppo , sottovalutano l’importanza e l’uso della parola. Quest’ultima se viene usata in modo errato può
arrecare dei danni. Errare vuol dire accendere o spegnere i desideri, spingere o trattenere l’emozione, caricare
o deprimere, stimolare o deprimere l’intelletto, rafforzare o indebolire la volontà. Effettivamente le parole
sono più importanti di quello che pensiamo. Le parole evocano immagini, proiettano scenari, attivano i nostri
neuroni specchio. Il linguaggio parlato delle persone è pieno di concetti falsi, di classificazioni false, di
associazioni false. Inoltre e soprattutto, le caratteristiche essenziali del pensare ordinario, la sua vacuità e la
sua imprecisione fanno sì che ogni parola possa avere migliaia di significati differenti secondo il bagaglio di
cui dispone colui che parla e l’insieme di associazioni in gioco in quel contesto. Sembra paradossale, ma una
delle grandi illusioni sociali è pensare di dire le stesse cose. Se io scrivo “le macchine sono belle”, probabilmente
quasi ognuno dei lettori di questa frase ha immaginato una macchina diversa. E magari a molti quella
macchina non piace. Ad altri sì. Se metto nello stesso gruppo quelli che hanno pensato che le macchine sono
belle, li ho classificati, senza tener conto che ognuno di loro immagina una macchina differente. Questo era un
esempio banale per mettere in evidenza come la parola cambia da soggetto a soggetto. La parola è una lama a
doppio taglio, è l’obiettivo da colpire e il fine da perseguire per influenzare forma e il contenuto del discorso.
La parola e le sue sfumature. La tesina permette anche dei collegamenti con le altre materie scolastiche.

Collegamenti

Parola tesina


Italiano- L'ermetismo-Giuseppe Ungaretti.
Latino- Quintiliano e Institutio Oratoria.
Storia- La parola nazista e la parola fascista.
Filosofia- Heidegger e il Nazismo.
Inglese- Ezra Pound e il Fascismo.
Storia dell'Arte- Surrealismo- René Magritte-L'uso della parola
Geografia Astronomica- Il caso di Stephen William Hawking
Fisica- Il suono
Matematica- La funzione seno
Registrati via email
In evidenza