Manicomio, luogo di non ritorno tesina

Tesina per istituto tecnico attività sociali sul manicomio. Argomenti tesina: il confine tra normalità e patologia, le principali malattie mentali, il Programma nazista di eutanasia.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 16
  • 13-07-2014
E io lo dico a Skuola.net

Introduzione Manicomio, luogo di non ritorno tesina


Questa tesina di maturità descrive il manicomio. Durante l’anno scolastico abbiamo visto il film “C’era una volta la città dei matti”, che descrive la lotta di Franco Basaglia contro i metodi cruenti utilizzati nei manicomi. Viene ricordato appunto come colui che rivoluzionò la psichiatria italiana. In seguito alla visione di questo film ho deciso di intraprendere un viaggio nella storia dei manicomi, per approfondire questo tema molto delicato ed importante del secolo scorso. Studiando vari documenti ho capito la complessità di questo argomento che ha interessato psicologi, pedagogisti, letterati, medici, filosofi e fotografi. Proprio il lavoro di quest’ultimi mi ha affascinato ed incuriosito poiché sono un appasionato di fotografia. L’uso della fotografia in ambito psichiatrico aveva come scopo di individuare, osservare e classificare la malattia mentale pensando di riconoscerla poi sul campo e poterla reprimere. La tesina abbraccia inoltre anche altre materie di studio.

Collegamenti

Manicomo, luogo di non ritorno tesina


Psicologia - Il confine tra normalità e patologia
Igiene - Le principali malattie mentali.
Diritto - “pericoloso per sé e per gli altri e di pubblico scandalo”, la legge italiana dal 1904 al 1978; 3.2 Legge 180/78, Franco Basaglia.
Storia - Ausmerzen, vite indegne di essere vissute; Aktion T4, Programma nazista di eutanasia.
Statistica - Jean E. D. Esquirol; La diffusione dei disturbi mentali nella popolazione.
Pedagogia - Maria Montessori, I bambini speciali
Letteratura italiana - Italo Svevo, La coscienza di Zeno; Alda Merini, folle storia di una diversa.
Registrati via email
In evidenza