Lavoro e libertà tesina

Tesina maturità per liceo linguistico sul lavoro. Argomenti tesina: Hard Times di Dickens, Germinal di Zola, Solidarnosc in Polonia,l'Unione Sovietica.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 7
  • 27-06-2013
E io lo dico a Skuola.net
Sintesi Lavoro e libertà tesina

In un tempo in cui i diritti dei lavoratori sono subordinati alla volontà dei mercati, ho deciso di scrivere una tesina dedicata alla riflessione sulle condizioni, i sacrifici e le conquiste della classe operaia del Ventesimo Secolo con la speranza che anche le generazioni future possano avvalersi dei diritti per cui i loro nonni hanno lottato. Inoltre mi concentrerò sul valore del lavoro e, in particolare, sul quello attribuitogli dalla dottrina sociale cattolica. Innanzitutto rivolgerò la mia attenzione alle condizioni di lavoro di fine Ottocento e primo Novecento attraverso il loro riflesso nella letteratura europea, soffermandomi su quella francese con Zola e su quella inglese con Dickens. Successivamente nella mia tesina di maturità prenderò come esempio la situazione lavorativa nell’Unione Sovietica e le riflessioni di Marx su cui essa si basava. In seguito, osserverò il fondamentale ruolo del sindacato polacco Solidarność nell’ambito delle conquiste operaie, descrivendone la storia e i principi che lo animano. Ho scelto di dedicarmi in particolare alla situazione polacca sia per l’esempio che fu per l’Europa intera sia perché essa ha messo in atto concretamente i valori sociali cattolici che reputo particolarmente validi, soprattutto se inseriti nel clima di solidarietà della Polonia degli anni Ottanta. Infine, ho descritto brevemente la concezione del lavoro cattolica attraverso l’Enciclica Laborem Exercens.
Lo scopo di questa tesina è quindi dimostrare il fallimento delle ideologie capitalistiche e comuniste nel corso del XX secolo attraverso la descrizione delle terribili conseguenze lavorative che esse comportarono per gli operai, e successivamente, attraverso l’esempio di Solidarność, evidenziare il valore umano e sociale che invece ha dimostrato la dottrina cattolica, ovviamente pur sempre all’interno delle possibilità dei limiti di ognuno di noi.
Il titolo, Za Chleb i Wolność, è stato scelto non solo in quanto motto delle proteste operaie polacche in se-guito trattate, ma anche perché “Per il pane e la libertà” esprime bene sia il valore materiale del lavoro che comunque si basa innanzitutto su un salario concreto che permette ai lavoratori di mantenersi, sia il valore spirituale che permette all’uomo di realizzarsi, attraverso il vero esercizio della libertà, nella sua più completa umanità.


Collegamenti
Lavoro e libertà tesina

Francese - Germinal di Zola.
Inglese - Hard Times di Dickens.
Filosofia - La concezione del lavoro di Marx.
Storia - L'URSS, Solidarnosc, Laborem Exercens.
Registrati via email
Study break
In evidenza