Decadenza dei valori tesina

Tesina maturità alberghiero sulla decadenza dei valori. Tesina maturità argomenti: Oscar Wilde, Giovanni Pascoli, Aubrey Beardsley.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 7
  • 06-07-2013
E io lo dico a Skuola.net
Introduzione Decadenza dei valori tesina

Il fine Ottocento vide l'avvento della tecnologia, lo sviluppo dell'industria e la fame delle conquiste, e da parte delle masse ne conseguì l'esaltazione del materialismo, del progresso e del profitto. Gli artisti, naturalmente, non potevano che disprezzare il nuovo assetto imperialistico: il poeta perdette l'aureola, passando sistematicamente in ultimo piano. Il disagio di questa società intellettualmente spenta creò la nuova figura del “poeta veggente”, colui che vede al di là delle apparenze e che è in grado di fornire un'interpretazione privilegiata della realtà, abbandonando la mera conoscenza razionale.
In questa tesina ho voluto mostrare come si assisterà all'evoluzione della figura del poeta: se inizialmente ebbe la funzione di “vate”, il poeta divinamente ispirato e profetico in grado di proporsi come guida dell'intera comunità, in seguito esso diventò un emarginato, una persona che, con i suoi comportamenti ambigui e anticonformistici, scandalizzava i benpensanti borghesi. Nella tesina di maturità analizzerò specificamente: Oscar Wilde, il dandy per eccellenza; Aubrey Beardsley, disegnatore e incisore, nonché amico di Wilde; Giovanni Pascoli, il poeta del “fanciullino".
Collegamenti
Decadenza dei valori tesina

Italiano - Oscar Wilde, Giovanni Pascoli.
Storia dell'arte - Aubrey Beardsley.
Storia - L'imperialismo.
Registrati via email
In evidenza