Maturità 2017, le regole del Miur: si e no per le tracce

redazione
Di redazione

lista miur

La maturità si avvicina e il Miur mette in chiaro alcune regole. Proprio ieri infatti sulla sua pagina Facebook ha postato una foto con un "codice di comportamento" per svolgere al meglio l'esame di stato e cosa portare alla maturità. Una grafica colorata e chiara che punto per punto ti consiglia cosa fare o cosa dire, ma non solo, quando dovrai affrontare le tracce. Il post di ieri è solo l'ultimo di tanti fatti in questi mesi dal Miur nell'ambito di #NoPanic, la campagna social ideata proprio per i maturandi, con lo scopo di accompagnarli fino all'ultimo giorno di scuola, con informazioni e consigli.

Il codice Miur: cosa si può portare all'esame


Colori chiari e scritte sintetiche per spiegare in pochi punti la strategia migliore per fare l'esame. Nella lista di regole in vista delle prove del 21 giugno e 22 giugno, rispettivamente prima prova e seconda prova di maturità, è tutto scritto rosso su bianco. L'orologio al polso si potrà indossare: un prezioso aiuto per tenere il tempo. Per gli scientifici: si alle calcolatrici scientifiche e/o grafiche. Se previste, ci sarà la possibilità di usare attrezzature informatiche e di laboratorio. Altro fedele aiutante: il vocabolario. Sinonimi e contrari per la prima prova saranno ben accetti, per i latinisti invece la versione in seconda prova non sarà cosi ostile. Il Miur infine non si dimentica di ricordare che oltre gli oggetti fisici il rispetto delle regole e l'impegno devono essere a portata di mano.

I no del Ministero: cosa non si può portare


Se pensavi che il Miur fosse così generoso sbagliavi. Accanto a si, ha anche opposto dei no belli decisi, che ti potrebbero mettere grossi bastoni tra le ruote. Niente telefoni cellulari sotto il banco e neanche calcolatrici cas, wireless o con connessione elettrica da nascondere nelle tasche segrete dello zaino. E sebbene non si possa fare a meno delle connessioni, tuttavia durante le due prove non si potrà minimamente accedere alla rete internet. Ancora: niente libri di testo e men che mai trucchetti per copiare. Insomma, #NOPANIC:) consiglia il Miur.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta