Terza prova maturità 2018: risultati, soluzioni e punteggio

La terza prova 2018 è stata svolta anche se tanti, ancora, dovranno aspettare qualche giorno: sono i ragazzi dei comuni interessati dai ballottaggi delle elezioni amministrative.
Ora, quello che preme a tutti voi è scoprire se la terza prova è stata svolta nel modo giusto e come sarà valutata, insieme agli altri scritti.
Qui vi spieghiamo tutto sul punteggio, i risultati e le soluzioni della terza prova scritta.


Punteggio e voto terza prova maturità 2018

La terza prova può presentare quesiti di diverse tipologie, su varie materie (al massimo 5), con il fine di valutare la preparazione dello studente sul programma di quinto anno. E' la commissione a decidere quali materie inserire e quali argomenti, oltre che la tipologia, sulla base delle simulazioni svolte in classe durante l'anno. Ma come viene corretta? E' bene sapere che, in fase di valutazione, i commissari correggono le risposte basandosi su una griglia di valutazione ben precisa. Ad ogni quesito verrà, infatti, attribuito un punteggio, per un massimo 15 punti complessivi per l'intera prova.
La correzione delle prove è collegiale (comprende tutta la commissione) e, anche se può essere svolta per materia, la responsabilità della correzione è comunque dell’intera commissione d’esame. Lo stesso vale per la valutazione: viene formulata una proposta di voto e, se la maggioranza della commissione è d’accordo, il punteggio viene assegnato. Se viene proposto più di un voto, la commissione farà una votazione. Se nessuno dei voti ottiene la maggioranza assoluta, il punteggio finale sarà la media dei punteggi proposti.
Il punteggio massimo che si può ottenere in terza prova è 15. A quanto corrisponde la sufficienza? La risposta è univoca: 10 punti. Il punteggio di terza prova viene poi sommato a quello di prima e seconda prova, per un massimo di 45 punti agli scritti d'esame.

Risultati terza prova maturità 2018

Come scoprire i risultati e il punteggio della terza prova maturità 2018? Molto semplice. Dopo che le commissioni si saranno riunite per stabilire il punteggio dell'ultimo scritto, si procederà alla pubblicazione dei quadri degli scritti. In un paio di giorni dalla terza prova, verranno affissi infatti i risultati per prima, seconda e terza prova, e per ogni candidato sarà esplicitato sia il punteggio finale degli scritti (come accennato, per un massimo di 45 punti) sia il punteggio parziale di ogni prova, così anche i risultati della terza prova di maturità nello specifico.

Soluzioni terza prova maturità 2018

Per essere sicuri di scoprire le corrette soluzioni dei quesiti della terza prova di maturità, potete fare in molteplici modi:
- Appuntare o memorizzare le domande per poi cercare la risposta corretta sul web una volta usciti da scuola;
- Appuntare o memorizzare le domande per poi chiedere ad esperti (studenti o professori) la risposta corretta;
- Chiedere direttamente ai vostri professori interni in commissione quale doveva essere la risposta giusta alle domande.

Ovviamente la terza opzione è la più rischiosa, non necessariamente i vostri professori sono tenuti a rispondere alla vostra domanda. Anche perché, in sede di colloquio orale, i vostri professori vi chiederanno proprio un riscontro sugli scritti, e una delle domande potrebbe essere quella di spiegare e argomentare le vostre risposte in terza prova. Dovrete quindi essere molto preparati e pronti a correggere ciò che potete aver sbagliato.

Terza Prova Maturità 2018: domande e tipologie

Le domande di terza prova possono essere di 6 tipi: ecco in cosa consistono tutte le tipologie di domanda:

Terza prova tipologia A: trattazione sintetica degli argomenti

La tipologia A richiede di trattare un argomento per un numero massimo di righe, in genere tra le 10 e le 20.

Terza prova tipologia B: domande a risposta singola

Simile alla tipologia A, con la differenza che le domanda sono più specifiche, e richiedono una risposta concisa, in un numero massimo di righe (tra le 5 e le 8).

Terza prova tipologia C: domande a risposta multipla

Il classico quiz, con diverse opzioni di risposta, tra cui bisogna scegliere quella esatta. Anche se in apparenza sembra la tipologia meno complessa, può trarre in inganno facilmente, quindi è bene prestare la massima attenzione.

Terza prova tipologia D: problemi a soluzione rapida

I problemi a soluzione rapida riguardano per lo più materie tecnico-scientifiche come matematica, fisica, meccanica, chimica ecc….I quesiti chiedono di risolvere piccoli problemi con rapidi calcoli e utilizzando le regole specifiche studiate, dando una o più soluzioni.

Terza prova tipologia E: analisi di casi pratici e professionali

Usata per lo più negli istituti tecnici e professionali, e si tratta di analizzare un caso specifico molto coerente con l'indirizzo scolastico, ricorrendo alle competenze acquisite nelle diverse discipline.

Terza prova tipologia F: sviluppo di progetti

Questa tipologia richiede di lavorare su un piccolo progetto, mettendo in gioco conoscenze e strumenti molto specifici. Anche questa traccia è svolta soprattutto negli istituti tecnici e professionali.
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta