Video appunto: Potenza di un test e ipotesi statistica

Potenza di un test e ipotesi statistica



Potenza di un test: P=1-β, è la probabilità che un test statistico ha di falsificare l’ipotesi nulla quando l’ipotesi nulla è effettivamente falsa. La potenza di un test è quindi la sua capacità di cogliere delle differenze, quando queste esistono.
La potenza dipende dalla numerosità del campione, dalla variabilità, dalla differenza minima che si vuole mettere in evidenza e dal livello di significatività adottato. Il modo principale per raggiungere un’adeguata potenza è pianificare un’adeguata numerosità.
Ipotesi statistica:
nulla H0: tutte le differenze osservate sono delle semplici fluttuazioni casuali;
alternativa H1: le differenze riscontrare nelle statistiche campionarie rispecchiano una reale differenza nei parametri delle popolazioni corrispondenti.
Test statistico (t test/t di studenti): permette di discriminare tra i risultati che portano a non rifiutare o a rifiutare l’ipotesi nulla; in particolare se P>0.05 (livello di significatività=0,05) si accetta l’ipotesi nulla, se invece P Ad esempio, se in un test d’ipotesi P Si ponga l’attenzione anche sulla seguente tabella: