Ominide 457 punti

Indici statistici di tendenza centrale


Gli indici statistici di tendenza centrale servono a sintetizzare una certa caratteristica e a confrontare situazioni differenti.
Essi esprimono sinteticamente come si è manifestata la proprietà presa in esame nel campione considerato.
Rappresentano il valore migliore che descrive una distribuzione (il valore più frequente o quello che occupa una posizione intermedia).

Media

La media si distingue in media semplice e media ponderata.

La media semplice viene calcolata prendendo i valori di un insieme considerato e sommandoli tra di loro. La somma va poi divisa per il numero (n) dei valori stessi.

La media ponderata viene calcolata assegnando ad ogni valore dell'insieme un peso (frequenza), si sommano poi tutti i valori delle variabili moltiplicate per il loro peso, si divide il numero ottenuto per la somma dei pesi.

Moda

La moda è il valore più frequente in una distribuzione (la frequenza più elevata).
Viene utilizzata a scopi descrittivi.
Nel caso in cui vi siano due valori con la stessa frequenza la funzione è detta bimodale.

Mediana

La mediana è il valore che occupa la posizione centrale in un insieme ordinato di dati.

La mediana viene calcolata disponendo i valori in ordine (crescente o decrescente) e contando il numero (n) totale dei dati.
Se n è dispari, la mediana corrisponde al valore numerico del dato centrale di posizione (n+1)/2.
Se n è pari, la mediana corrisponde alla media semplice tra i due valori centrali di posizione n/2 e (n/2)+1.

Hai bisogno di aiuto in Statistica e probabilità?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email