Ominide 643 punti

La riflessione ellittica


Una proprietà legata alla geometria dell'ellisse che ha molte applicazioni pratiche è il principio della riflessione ellittica: un raggio di luce o un'onda sonora che hanno origine in uno dei due fuochi vengono riflessi da una superficie ellittica in modo che il raggio o l'onda riflessa passano per l'altro fuoco.

Su questa proprietà si basa un fenomeno acustico che si ha modo di sperimentare in anti che sale con il soffitto a volta a forma ellittica. Due interlocutori posti nei due fuochi possono udirsi chiaramente anche se parlano a voce bassissima, mentre nulla sentirebbe chi si trovasse in un altro punto della sala. La spiegazione è semplice: la volta, essendo una superficie ellittica, riflette i i suoni provenienti da un fuoco nell'altro fuoco.
Il principio della riflessione ellittica viene utilizzato anche in alcune procedure mediche finalizzate alla disintegrazione dei calcoli renali. Il paziente si appoggia a una parete ellittica in modo che il calcolo si trovi in corrispondenza di uno dei due fuochi

Una sorgente posta nell'altro fuoco genera quindi degli ultrasuoni. Gli riflessi convergono nel calcolo, che viene cosi frantumato. La riflessione vetrosa, inoltre, può portare alla polarizzazione rettilinea della radiazione, la riflessione metallica alla polarizzazione ellittica.

Hai bisogno di aiuto in Geometria - Formule e problemi di geometria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove