Tutor 38162 punti

principali similitudini del capitolo 1 dei Promessi Sposi


Capitolo 1 dei Promessi Sposi: le principali similitudini


Ecco quali sono le principali similitudini presenti nel capitolo 1 dei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni:

- “questo nome fu, nella mente di Don Abbondio, come, nel forte d’un temporale notturno, un lampo illumina momentaneamente e in confuso gli oggetti, e accresce il terrore”--->in questa similitudine Alessandro Manzoni mette a confronto un lampo che è capace nel cuore della notte di rendere gli oggetti illuminati, rendendo evidenti i lati oscuri di questi, alla paura che prova Don Abbondio anche solo quando viene nominato il nome di Don Rodrigo;
- "Il nostro don Abbondio, non nobile, non ricco, coraggioso ancor meno, s'era dunque accorto di essere, in quella società, come un vaso di terracotta costretto a viaggiare in compagnia di molti vasi di ferro."---> questa similitudine serve a mettere in evidenza la debolezza di Don Abbondio al cospetto delle persone forti e potenti.

Hai bisogno di aiuto in Riassunti Promessi Sposi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: come si fa il saggio breve? La guida completa