Ominide 978 punti

Differenze a punti tra Fermo e Lucia e I Promessi Sposi

- Distribuzione dell'intreccio: Nel Fermo e lucia, si parte dalla separazione, narrando in ordine prima le vicende di Lucia e poi quelle di Fermo. Nei Promessi Sposi invece le vicende sono le une incastonate alle altre, gli episodi che vedono come protagonisti Renzo e Lucia si susseguono l'uno all'altro, incatenandosi.
- Storia: La storia nel Fermo e Lucia è ricca di particolari, dettagliatissima; mentre nell'opera più recente Manzoni privilegia alcuni aspetti a discapito di altri. Ad esempio, parlando della Signora: nel Fermo e Lucia la sua storia è ampia e ricca, mentre nei Promessi Sposi vengono taciuti particolari come la relazione con un amante e la successiva uccisione.
- Caratterizzazione: In Fermo e Lucia, quest'ultima parla e si esprime come una campagnola, gesticolando molto e il conte è il tipico tiranno dell'epoca. Nei Promessi sposi, Lucia è meno realistica, quasi idealizzata, e l'Innominato diventa decisamente più complesso e problematico.

- Digressioni: Quelle che nel primo testo sono ampie e saggistiche, nel secondo divengono decisamente più piccole e più 'a fabula'.
- Narratore: Il narratore interviene nella prima opera con forti giudizi critici, al limite della polemica. Nei Promessi Sposi, invece, i giudizi sono meno netti e più stemperati dall'ironia.
- Lingua: Nel Fermo e Lucia, la base linguistica è rappresentata dal toscano letterario, ma vi sono numerosi francesismi e la presenza del dialetto è forte. Per quanto riguarda i Promessi Sposi, bisogna distinguere le due edizioni: Nella prima vi è solo un potenziamento della base toscana, mentre nella seconda la lingua usata diviene il fiorentino delle persone colte dell' '800.

Hai bisogno di aiuto in Riassunto Promessi Sposi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email