Ominide 27 punti

Storia di una ladra di libri


Il libro che ho letto quest’estate si chiama “storia di una ladra di libri” ed è stato scritto da Markus Zusak. È un romanzo storico che parla di una ragazzina di nome Liesel Meminger che vive nel 1939 nella Germania nazista con la sua famiglia adottiva. Liesel non sa né leggere né scrivere, ma grazie a Hans, il suo padre adottivo scoprirà il suo più grande amore: i libri. Ma Liesel è nata negli anni di Hitler che per mostrare la sua maestosità decide di organizzare nelle piazze grandi falò di libri. Liesel decide così di salvare alcuni di essi, diventando in questo modo una ladra di libri. I suoi genitori adottivi non avevano poi così tanti soldi da potersi permettere di acquistare libri ad una giovane ragazzina. A quei tempi gli oggetti della cultura come i libri costavano moltissimo. Inoltre un anno dopo iniziò la deportazione degli ebrei e la famiglia di Liesel dovette nascondere un ragazzo, Max, dai tedeschi. Tra i due nacque una lunga amicizia e Liesel imparo che i libri non erano le sole cose in cui potersi rifugiare, c’erano anche le persone. Liesel Meminger è la protagonista della storia. E’ una bambina di 10 anni, costretta a superare momenti molto duri come la morte del fratello. Lei nasconde però, dietro alla sua iniziale timidezza, un carattere forte e determinato. Hans Hubermann è il padre della protagonista. E’ un personaggio fondamentale per la storia perché aiuta Liesel e la rassicura in ogni momento, ottenendo così un importante legame affettivo con la bambina, inoltre le insegna a leggere. E’ un uomo dolce e buono che però dimostra in più occasioni il suo carattere sottomesso alla moglie. E’ un uomo alto, ama suonare la fisarmonica e fumare le sigarette e arrotolarle inoltre è un imbianchino. La storia è narrata in terza persona, è infatti “la morte”, un concetto astratto, a raccontare le vicende di Liesel. La cosa che mi ha interessata di più di questo libro è il tempo storico. Dal libro si possono capire gli stili di vita e alcune difficoltà da parte degli ebrei nel sopravvivere a quei tempi.
Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email