La sentinella di Brown

Sentinella di Frederic Brown


Nella propaganda bellica il nemico viene spesso rappresentato come un essere mostruoso, fisicamente deforme, assetato di sangue e distruzione, incapace di sentimenti “umani”. Anche nei racconti e nei film di fantascienza l’alieno, salvo poche eccezioni, è raffigurato come creatura disgustosa e temibile. Il protagonista di questo breve racconto non sfugge alla tentazione d’immaginare i nemici secondo questo stereotipo: secondo il suo punto di vista essi sono “crudeli, schifosi, ripugnanti mostri” e di questo riesce a convincere anche il lettore… almeno fino al sorprendente epilogo.
Questa novella, o racconto breve, scritta nel 1954, presenta tutte le caratteristiche della narrativa di Brown: la concisione, il finale a sorpresa, il paradosso, l’umorismo, la critica sociale.
La vicenda è giocata sull’identificazione del punto di vista del protagonista e del lettore: prima dell’epilogo il lettore scivola quasi inconsapevolmente nello stesso pregiudizio della sentinella, che teme il nemico e lo immagina come una creatura mostruosa e ripugnante. Quando il narratore ha raggiunto il suo scopo e creato l’immedesimazione tra il lettore e il povero soldato, lontano dalla patria e sperduto in uno dei tanti fronti sui quali si combatte una guerra interstellare, ecco il finale che spiazza, una sorta di specchio in cui siamo costretti a rifletterci: i mostri siamo noi, autori prima, vittime dopo, di un terribile stereotipo.
La novella può essere vista degli anni Cinquanta, ma anche come una critica al clima di “caccia alle streghe” tipico di quel periodo, quando negli Stati Uniti si vedeva nella “diversità”, politica, razziale o sessuale, un attentato alla democrazia americana.
Frederic Brown nato negli Stati Uniti, è uno dei più grandi autori di fantascienza. È ricordato soprattutto per la sua ricca produzione di racconti brevi, caratterizzati da una venatura umoristica e dalla presenza di un finale a sorprese. Ha scritto anche romanzi polizieschi, alcuni dei quali hanno come protagonista la nota coppia di detectives, nipote e zio, Ed e Am Hunter.
Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email