Tutor 33161 punti

Riassunto de Il richiamo della foresta di Jack London


Il richiamo della foresta di Jack London

Il romanzo Il richiamo della foresta dello scrittore Jack London è stato pubblicato nel 1904. Viene raccontata la vicenda del cane Buck che, da una vita tranquilla presso una famiglia californiana, si trova catapultato improvvisamente in una realtà ostile come quella del nord. Buck viene sottratto ai suoi proprietari californiani e successivamente rubato e portato nei Paesi ostili del Nord, in cui è diffusa la pratica della ricerca dell'oro.
Buck, essendo un cane da slitta, si adatta presto al contesto ostile del Nord, caratterizzato anche da un clima molto difficile. Impara molto presto il significato di sopravvivenza, sapendo che la lotta è molto dura. Sa come approcciarsi con gli altri cani e si rende subito perfettamente conto del fatto che si deve relazionare con autorevolezza di fronte all'uomo. Diventa un cane astuto e cattivo, in quanto è proprio la legge della sopravvivenza che glielo impone, ma è anche capace di atti di grande generosità, volendo bene anche a quei proprietari che con lui si dimostrano buoni. La legge della sopravvivenza lo conduce anche a scontrarsi con il cane rivale Spitz in un duello che si concluderà con la morte di quest'ultimo. Dopo questo duello Buck diventerà il capo-branco.

Sa anche essere molto generoso, facendo ad esempio vincere una scommessa a uno dei suoi proprietari buoni trainando in solitudine ben mezza tonnellata di carico. Il romanzo si conclude con la scomparsa di Buck tra i ghiacci del Nord alla guida di un branco di lupi.

Erroneamente il romanzo d'avventura Il richiamo della foresta viene anche cercato da molte persone con il titolo "La dura delle legge della foresta".

Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email