Tutor 33161 punti

Pioggia e la sposa di Fenoglio

Pioggia e la sposa di Beppe Fenoglio


In questo racconto dal titolo Pioggia e la sposa, lo scrittore Beppe Fenoglio racconta la storia di un bambino che si trova per forza di cose costretto dalla zia e dal goffo cugino prete che sono con lui a camminare sotto una pioggia fitta attraverso i boschi delle Langhe in Piemonte, poiché devono raggiungere un luogo in cui si tiene una festa nuziale a cui la zia del giovane non vuole affatto rinunciare. Il bambino parla in prima persona nel racconto e afferma che non si scorderà mai più questo evento della sua infanzia. Viene descritto il cielo completamente contrassegnato da fulmini e pioggia scrosciante. Il giovane narratore del racconto descrive anche l'atteggiamento della zia che lo aiuta a vestirsi.
La zia afferma che deve chiudere tutta la casa per evitare che entrino zingari e persone dentro la casa. La descrive come un essere minuto dall'abito nero, tutta intenta nel suo obiettivo di recarsi alla festa di nozze. I tre protagonisti del racconto non hanno alcun ombrello e il bimbo è completamente zuppo.

Mentre la zia e il cugino parlano tra loro, il bambino chiede dove si trova il luogo della festa. Continuano a camminare, quando i fulmini iniziano a diventare sempre più fitti e il fiume Belbo è in continuo straripamento.
Il fanciullo inizia a tremare in modo evidente, ma la zia continua nella sua camminata folle. La zia si rivolge al prete suo figlio, chiedendogli di dire una preghiera per loro, ma costui afferma che non sa quale preghiera pronunciare; a questo punto la donna lo rimprovera e chiede al figlio di pronunciare un pezzo delle Rogazioni. Il giovane prete inizia a predicare le Rogazioni in latino. Dopo essere usciti dal bosco, i tre vanno verso le colline che destano un sentimento di paura nel bambino. La zia lo guarda, essendo tutto inzuppato d'acqua e chiede al figlio prete di prestargli il suo cappello. Il prete dà al piccolo cugino il cappello che è troppo grande per quest'ultimo. Il cugino afferma che forse solo loro sono in cammino in quei boschi per andare alla festa nuziale, ma la madre gli risponde di stare calmo, poiché solo loro, facendo parte della famiglia, sono stati invitati dai loro parenti, per questo motivo soltanto loro tre si trovano ad attraversare i boschi in direzione di Cadilù.

Il maltempo continua, quando finalmente i tre arrivano a Cadilù: si vede solo una casa bassa di pietra, con un'unica finestra. Avvicinandosi alla casa, bussano alla porta e apre una bambina che ride per la visione del cappello da prete che indossa il bimbo. Tempo dopo il fanciullo viene a sapere che a Cadilù il cugino prete si è spretato, causando lo sdegno della madre che muore.

Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email