Gli indifferenti di Alberto Moravia


Iniziato nel 1925, e pubblicato nel 1929, il romanzo descrive il torbido e cinico ambiente di alcune famiglie borghesi, i loro complicati e spregiudicati intrecci sentimentali, le loro meschinità, la loro vita fatua, i pettegolezzi. Il ricco Leo Merumeci da quindici anni è l’amante di Mariagrazia, una vedova ormai sfiorita e resa insopportabile dalla gelosia, che ha due figli: il ventenne Michelle e la ventiquattrenne Carla. Michelle, controvoglia, ha una relazione con Lisa, una donna sola, ancora piacente, che in passato è stata legata a Leo e che ora trova una nuova ragione di vita e una fonte di emozioni nel rapporto con il ragazzo. Leo, che a poco a poco è riuscito a impadronirsi anche del patrimonio di Mariagrazia e può dunque ricattare l’intera famiglia, è stanco dell’amante e ha messo gli occhi sulla giovane figlia.
Riesce a sedurla, facendo leva sul desiderio di Carla di abbandonare la casa materna e di cambiare vita. Michele combattuto tra il desiderio di opporsi alla relazione tra i due e quello di acconsentirvi, per approfittare dei vantaggi che Merumeci è disposto a concedere in cambio di Carla tenta infine di uccidere Leo, ma senza riuscirvi: la pistola è scarica. Carla accetta di sposare Leo, anche se ormai si è resa conto che nella vita nulla può veramente cambiare. Michele, indifferente a valori e sentimenti, incapace tanto di amare Lisa quanto di odiare veramente Leo, rinuncia ad ostacolare il matrimonio. Leo, probabilmente, gli procurerà un buon lavoro.
Alberto Moravia è lo pseudonimo di Alberto Pincherle. Romano, esordì assai giovane con Gli indifferenti, da molti considerato il suo capolavoro. La successiva produzione narrativa, copiosissima, non si distacca dall’impostazione iniziale.
Moravia ha un posto di rilievo nella cultura italiana del Novecento non solo come narratore, ma anche come organizzatore della cultura e osservatore della società: ne sono testimonianza l’attività giornalistica, le critiche letterarie e cinematografiche, le pagine di viaggio.
Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email