Apuleio fu esponente del platonismo medio (I-III d.C.: la speculazione si concentrava attorno al problema metafisico, mescolando elementi platonici ad altri aristotelici) in un periodo in cui le due grandi scuole filosofiche dell'epicureismo e dello stoicismo iniziavano a declinare.
La realtà si scopre divisa in diversi livelli con una serie di intermediari che interagiscono tra il dio e il mondo sensibile. Proprio qui si origina la riflessione più originale della produzione di Apuleio: la demonologia.
De Platone et eius dogmate: trattato, che risente dell'influenza del mondo della scuola, in cui espone la filosofia arricchita di alcuni spunti aristotelici. Avrebbe dovuto comporsi di tre libri (I: Biografia del filosofo, tratta di fisica e metafisica/ II: etica/ III: dialettica), tuttavia il terzo non ci è giunto.
De deo Socratis: affronta, prendendo a modello il Simposio di Platone, uno dei temi centrali del suo pensiero: la presenza dei demoni (esseri intermedi che fanno interagire il dio supremo con il mondo sensibile). Questi demoni sono immortali come gli dei ma passionali come gli uomini (la razionalità decresce verso il basso mentre la passionalità decresce verso l'alto).

Apologia

Tema centrale di questa importante orazione è la magia, che ha svolto comunque un ruolo importante, seppur dubbio, nella vita di Apuleio. Del resto l'autore stesso, oltre ad essere un esperto di demonologia era anche stato iniziato a molti culti particolari. Dunque, un'impressione di ambiguità rimane ma ciò probabilmente dipende dal fatto che, all'epoca, i confini tra la magia-buona del filosofo-scienziato e quella cattiva del mago fossero veramente labili.
FLORIDA
Testimoniano in 23 brani, soprattutto encomiastici e celebrativi, la grande capacità oratoria del conferenziere latino. Da questi emerge il ritratto di Apuleio come di un perfetto rappresentante della seconda sofistica. Sono brani curiosi e divertenti caratterizzati da una lingua artificiale che gli permette di reinventare ogni volta il proprio linguaggio letterario.

Hai bisogno di aiuto in L'età imperiale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email