Il colloquio di lavoro telefonico: come e perché prepararsi al meglio

I tempi cambiano e con essi anche le modalità di ricerca del personale. Cresce, infatti, il numero delle aziende che ricorrono al colloquio telefonico. Veloce e molto utile per ottimizzare i tempi, questo tipo di selezione viene preferita per effettuare, solitamente, una prima scrematura delle candidature pervenute. L’importante è prepararsi bene quanto per un colloquio di persona e non sottovalutare la job interview dei selezionatori fatta via telefono. Dagli aspetti tecnici fino alla scelta della location, ecco cosa fare e cosa non fare mai.

La selezione a distanza

Se il telefono squilla e il selezionatore dall’altra parte della cornetta vi chiede un appuntamento per un'intervista telefonica, siate contenti perché è quello il momento più adatto per farsi trovare preparati e sicuri della vostra candidatura inoltrata con successo. Anche in questa circostanza è indispensabile riuscire a dare al selezionatore un’impressione positiva di se stessi. Empatia e disponibilità sono le parole d’ordine per questo genere di colloquio. Tenetevi pronti per fissare un appuntamento con l’interlocutore in una giornata di massima disponibilità e incrociate le dita: superato questo primo step di selezione è bene sapere che ce ne sono degli altri, spesso di carattere più tecnico.

No alle interviste improvvisate

Anche se un selezionatore preparato e professionale dovrebbe conoscere le regole del mestiere, può capitare - delle volte - che non vi si chieda di fissare un appuntamento poiché si ritiene scontato intervistarvi già durante la prima telefonata di contatto dell’azienda. E’ molto raro, ma potrebbe capitare. In questo caso il consiglio è quello di non fare mai interviste improvvisate così su due piedi. Primo perché non è un atteggiamento professionale per nessuna delle parti in gioco, secondo perché non è affatto gentile fare al candidato un’improvvisata di tale genere. Ringraziate per l’opportunità e poi gentilmente suggerite - laddove possibile - un momento diverso. Avrete, cosi, modo di pensare con più calma alle possibili domande dell’intervista telefonica.

A casa mia con il look giusto

Preparatevi per affrontare una lunga telefonata. Vestitevi e agghindatevi come se partecipaste a un colloquio di persona. Entrerete così nel mood psicologico più adatto per affrontare in modo professionale ogni domanda come se il selezionatore fosse davanti a voi in carne ed ossa. Sembrerà strano, ma la difficoltà di questa tipologia di colloquio è la mancata compresenza delle parti in gioco nella comunicazione a distanza. Non vedere l’espressione, lo sguardo o i gesti dell'interlocutore non aiuta durante un qualsiasi scambio comunicativo, figurarsi durante un colloquio. L’unica cosa che può venire in soccorso a tale mancanza è la voce: il modo di esprimersi insieme alla capacità di raccontarsi, sono decisivi per l’esito del colloquio. Cercate, dunque, di controllare i segnali vocali ed espressivi del vostro tono di voce. Siate positivi e sorridete anche se nessuno vi guarda: questo stato mentale trasparirà eccome nel vostro modo di comunicare seppur solo vocalmente.

La location

Scegliete bene il momento della telefonata, possibilmente in un orario in cui siete soli a casa così da azzerare la possibilità di distrazioni. Posizionatevi in una zona tranquilla, confortevole e con pochi rumori di vicinato. Un consiglio in più, importante, è quello di dare sempre (ove possibile) al selezionatore un numero telefonico di rete fissa: ricevere la chiamata sulla linea di casa può evitare spiacevoli inconvenienti legati alla reperibilità ‘ballerina’ degli smartphone.

Appunti sotto mano

La possibilità di mantenere sotto mano il vostro curriculum vitae, la lettera motivazionale e qualche appunto tecnico sull'azienda per la quale vi candidate, forniscono una marcia in più molto importante. Fate in modo di avere vicino tutti i fogli riportanti le informazioni che potrebbero esservi utili durante lo scambio telefonico. Fare riferimento a questi documenti durante il colloquio vi consentirà di farvi trovare preparati e ben informati sulla posizione richiesta per la quale vi state candidando, e vi aiuterà in caso di vuoti di memoria improvvisi legati magari ad una forte emotività.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di scoprire il prossimo ospite? Allora rimani aggiornato con il nostro sito!

19 dicembre 2018 ore 14:00

Segui la diretta