Sapiens Sapiens 12776 punti

Le subordinate soggettive e oggettive


Esaminiamo le due frasi seguenti:
• E’ necessario partire con le treno delle otto.
• Credo di avere dato una risposta giusta.
Nel prima caso poniamoci la domanda “che cos’è che è necessario? Ciò che fa l’azione di essere necessario è la partenza con treno delle otto. Quindi “partire con il treno delle 8:00” ha funzione di soggetto e poiché si tratta di una proposizione la chiameremo subordinata soggettiva
Nel secondo caso, invece, si tratta di una subordinata oggettiva poiché “aver dato una risposta giusta” risponde alla domanda “che cosa credi?” e quindi ha funzione di oggetto.
Le soggettive si hanno quando dipendono da un verbo impersonale o usato impersonalmente o da una copula seguita da un aggettivo, un avverbio o un nome.
• E’ sufficiente che tu gli dica la verità
• Mi piace molto leggere un libro
• Si dice che egli faccia uso di stupefacenti
• E’ impossibile che tu conosca i risultati in tempo breve
• E’ facile studiare questo capitolo di storia
Il verbo della soggettiva può essere alla forma implicita ( “leggere”, “studiare”) o esplicita (“dica”, “faccia”, “conosca”). Alla forma esplicita, nella soggettiva si adopera il congiuntivo
Le oggettive dipendono da un verbo transitivo attivo ed espresso in forma personale. Il verbo della dipendente può essere all’indicativo o al congiuntivo ed è retto da “di”. Raramente non è retto da alcuna preposizione
• Dicono che voi avete vinto alla lotteria
• Credo che tu abbia vinto
• So di avere risposto bene all’orale
• Se fate silenzio, sentirete cantare gli uccellini
• Sento bussare alla porta.
Attenzione:
• Voglio che tu parta subito
• Voglio partire subito
Nel primo caso il verbo “volere” ed il verbo “partire” hanno un soggetto diverso e la subordinata “che tu parta subito” è una proposizione oggettiva
Nel secondo caso “voglio partire” è un’unica proposizione con un verbo servile. Il verbo “volere” ed il verbo “partire” hanno lo stesso soggetto.
Hai bisogno di aiuto in Grammatica per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email