Giuseppe Parini


Espressione della nuova mentalità e Giuseppe Parini.

La sua opera , anche se espressa in una forma elegante, forbita, classica, secondo la migliore tradizione italiana (viene infatti definito un arcade arretrato al 500) presenta un contenuto nuovo e ribelle di grande tensione morale di sentimenti democratici ed umanitari. La sua opera più importante è il Giorno . Il Giorno è un poema storico, diviso in 4 parti ( il mattino, il mezzogiorno, il vespro e la notte ).
Il poeta pubblica solo le prime due parti, le altre due saranno pubblicate dal suo allievo Reina, dopo la sua morte.
Il poeta non le pubblica perché era già scoppiata la rivoluzione Francese, i nobili erano decaduti e al poeta sembrò di prendere in giro i morti ( inseevire in mortuum).

Nel giorno il Parini finge di essere il precettore di un giovin signore , egli lo accompagna nelle futili occupazioni di un intera giornata, avendo così modo di offrire al lettore un quadro dell’ambiente fatuo e spesso meschino dell’oziosa nobiltà del settecento.
Sotto il tono didascalico continuamente traspare la sottile ironia di Parini nei confronti della nobiltà, mentre si avverte l’umana simpatia del poeta per gli umili.

Il Buon Villano e Il Fabbro del Parini sono i primi personaggi popolari positivi della letteratura italiana.

Hai bisogno di aiuto in Antologia per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email