Genius 50446 punti

Il bar sotto il mare



Benni Stefano (1947), scrittore e giornalista italiano. Bolognese, dopo aver esordito come giornalista di « Panorama » e de «Il manifesto », ha indirizzato la sua vena di scrittore verso la satira politica e di costume, come ben dimostrano le raccolte di racconti Bar Sport (1976), Il bar sotto il mare (1987) e il recente Bar Sport Duemila (1997).
Satira, spirito di comicità e gusto per il grottesco (sottolineato da un uso quanto mai estroso e originale del linguaggio narrativo) sono i punti di forza anche dei romanzi, in bilico tra fantascienza (Terra!, 1981), giallo (Comici spaventati guerrieri, 1986) e fantapolitica (Baol, 1990; La compagnia dei Celestini, 1992; Elianto, 1996). Benni si è cimentato anche in ironiche e dissacranti poesie, raccolte in & late (1991). Con divertito gusto fantastico ha sotto per i bambini I meravigliosi animali di Stranalandia (1984).


Stefano Benni racchiude i racconti della raccolta "Il bar sotto il mare" in una sorta di esilissima cornice,enunciata nel Prologo: egli afferma di essersi ritrovato misteriosamente in un bar che si trova sotto la superficie del mare, i cui avventori sono ventitré strani personaggi (l'uomo invisibile, l'uomo con la cicatrice, il bambino serio, la sirena, ecc): ognuno di loro narra una storia il cui contenuto spazia dal
fantastico al surreale, all'assurdo, con esiti talora commoventi, talora decisamente esilaranti.
Hai bisogno di aiuto in Antologia per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email