Virus

Altri malware (virus, spyware, dialers)

I virus sono dei programmi programmati per funzionare su un certo tipo di pc (non esistono virus trasversali a Windows e Mac) e che si propagano infettando altri programmi o files.
Mezzi di propagazione:
-Allegato mail: perché ci sono dei sistemi che li mandano automaticamente via mail. Gli allegati pericolosi sono i programmi, non possono essere immagini, video, pdf, però i documenti Office possono essere virus infatti con questi file si possono costruire delle macro: dei programmi per svolgere delle operazioni in automatico. Diffidare da questo tipo di file. Se trovo un allegato che si chiama immagine.jpeg.exe non é un immagine ma un programma (perché vale l ultima estensione). .exe e .com sono le due tipologie di estensioni dedicate ai programmi. L antivirus può agire su più livelli, riconosce solo i virus nel proprio database (funziona come gli anticorpi).

-Chiavetta USB: posso infettare il pc anche solo dopo averla inserita
-Siti internet: soprattutto quando scarico software per proteggere altri software.

Perché i virus? All'inizio venivano fatti per dimostrare di essere più bravi di altri programmatori. Non erano letali, era più una questione ludica. Es. Cascade: le lettere iniziavano a cadere oppure Flip flippava il monitor al contrario. Il 5% solo danneggiava i file del pc. Nel 1995 ci fu un virus fatto al Poli di milano che cancellava l inizio dell hard disk e quindi lo rendeva inutilizzabile e il computer perdeva tutto. Questo virus si chiamava 21 novembre. Dopo questa prima fase ci fu la leggenda che se facevi i virus venivi preso per la sicurezza. Dopodiché quelli che facevano virus si sono accorti che potevano fare soldi: i virus dovevano captare le mie informazioni per esempio dell’ home banking (per quello é stata inventata la chiavetta che genera i codici). Allora si sono spostati ad attaccare carta di credito/PayPal perché la maggior parte delle volte è sufficiente username e password. Spesso gli hacker sono commissionati.
Quello che si può fare è dividere le cose su due browser diversi: uno per i siti più privati e l altro per la navigazione libera (usando password diverse dall altro browser).
Altri obiettivi dei virus: es. attaccare un sito (quando un sito "va giù") attraverso di noi formando una popolazione di soldatini (Botnet). Siccome certi siti non sono navigabili da tante persone contemporaneamente, il sito non risponde più e va giù. Più le botnet sono grandi più attaccare questo hacker costa soldi. È diventata una guerra tra aziende. Gli hacker rimangono nascosti perché loro non impartiscono il comando al pc sennò ci sarebbe un IP, ma stanno all ascolto di chat online e lanciano i comandi in queste chat.

Stuxnet fu usato per attaccare centrale nucleare iraniana.

Altri malware (che però non sono virus):
-Spyware: Pseudo virus che non hanno l obiettivo di attaccarmi, ma sono programmi non molto legali che monitorano le mie abitudini e le trasmettono a server per fare marketing. Lo prendo scaricando programmini gratuiti.
-Dialers

Fishing

Vengono mandate delle mail fasulle facendo credere che bisogna aggiornare la propria username/password. Ci invitano a entrare su link usando i layout di siti famosi e importanti. Hanno molto successo.

Internet of things: nel futuro quasi tutti gli oggetti saranno collegati a internet, anche le lavatrici. Quindi si apriranno buchi di sicurezza perché attraverso la lavatrice si può accedere alle reti.

Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità