Sapiens Sapiens 13858 punti

La pronuncia della lingua tedesca


La pronuncia del tedesco non presenta grosse difficoltà perché, in genere, molte parole si pronunciamo come si scrivono
Riepilogo di alcuni segni fonetici utili per il tedesco:
[:] = allunga la vocale che precede
[‘] = posto prima della sillaba su cui cade l’accento
[ͻ]= o aperta, come “porta”
[o] = o chiusa come “sole”
[ʃ] = suono italiano di”sc” come “scena”
[y] = come la “u” francese: cfr. murmur
[œ] = come il suono francese [ə]: cfr. petit
[Ɛ] = “e” aperta come “erba”
[e] = come la “e” chiusa di “sera”
[ġ] = suono duro, come g+h – cfr. ghiro, gatto, ghepardo, gufo
[*h] = h aspirata
[z] = come l’italiano “rosa”
[ɐ] = una “a” non troppo marcata. E’ la pronuncia di -er in finale di parola

La lingua tedesca possiede
• 5 vocali semplici:a, e, i, o, u
• 3 vocali con dieresi (Umlaut) ä, ö, ü
• semi vocale (y).
Le vocali tedesche sono chiuse, ad eccezione di ä, che si pronuncia [Ɛ]
Se una vocale è seguita da una consonante, allora la vocale sarà lunga Se è seguita da due o più consonanti, la vocale sarà allora breve. La vocale è lunga se è lunga quando è doppia o se è seguita da una h: es. gehen [‘ġe:n]
ä [Ɛ]
ö [œ] = un suono a metà fra la “o” e la “e”
ü [y]: fünf [fynf]
der Fluss- die Flüsse
der Kuss- die Küsse
der Gruß- die Grüße
der Fuß- die Füße

y [y] è presente solo nelle parole di origine francese, greca o inglese
o [o] “o chiusa” come l’italiano “sole”
o [ͻ] “o” aperta. La “o” si pronuncia [ͻ] se è seguita da due consonanti

I dittonghi

ie [i:]: Liebe [‘Li:be] se il dittongo appartiene alla stessa sillaba; se appartiene a sillabe diverse le due vocali del dittongo si pronunciano separate . es. italien
ei [ai]: mein [main]
eu [oi]: Europa [oir’opa], neun [noien]
äu [oi]

Le consonanti

w [v]: Wagen [‘vaġen]
v [f] : Volkswagen [‘folks’vaġen]. Nelle parole di origine straniera si pronuncia [v]
-d [t] : und [unt] Abend [‘abent]
-b

: Halb [halp]
-g [k]: Berg [bƐrk]
c+a,o,u [ka,ko,ku]
c+i,e [tsi,tse]
k = [k]
l, m, n, p = come in italiano

s [z] se precede una vocale: sein [zain]
s [ʃ] se si trova all’inizio di una parola ed è seguito sa p o t: Straβe [‘ʃtra:sse], Student [ʃtud’Ɛnt]

β [ss] come “ss”, allunga la vocale: Straβe [‘stra:sse]. Grüβ [gry:s]
Non si trova mai al’inizio di parola per cui non esiste la maiuscola. Nella grafia, può essere sostituita da -ss-

r :Il suono della r in tedesco è simile al francese. Alla fine delle parole, la r non si sente quasi[ɐ]: aber [abɐ], Mutter [‘muttɐ], Vater [‘fatɐ], Wasser [‘vasseɐ] Bier [‘bi ɐ]

Il suono della « h »

La “h” può avere due suoni diverse
h- [*h] all’inizio di una parola è aspirata, come nel toscano “casa”: haben [‘habn]
-h- :all’interno di una parola è muta, ma allunga la vocale che precede: gehen [‘ghe:n] fahren [f’a:rƐ]

Casi particolari

ck [kk] : Zucker [‘Zukker]
ge [ġe]: suono duro, come l’italiano “ghe”: Morgen [‘mͻrghen]
gi [ġi]: suono duro, come l’italiano “ghi”
sch [ʃ]: Schüler [‘ʃyla]
tsch [c] : “c” dolce, come in « cena » : Deutschland [doic’land] Tschüss [cys]
-ig [i*h] = come ich
qu [kv]: Quelle [k’vƐle]
Negli infiniti la “ “ della desinenza .en è appena pronunciata : haben [*habn]

Il gruppo “ch”

ch [*h] = *h aspirata: ich [i*h]
Questo suono è il più difficile in tedesco perché in italiano non esiste i corrispondente. Si preme la lingua contro i denti inferiori e si pronuncia ”iiiiiiiiiiich”, togliendo poi la “i”. In tedesco è un suono molto frequente e si può trovare preceduto da tutte le vocali
mich – rechnen –ächten – reich – euch – möchten – Küche –
Dopo a, o e u è più semplice pronunciare questo suono
machen – rauchen – brauchen – Versuch - Nacht

Hai bisogno di aiuto in Grammatica tedesca?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email