Ominide 8039 punti

I numerali distributivi


I numerali distributivi si declinano come gli aggettivi della prima classe, ma hanno soltanto il plurale. Il loro genitivo può uscire sia in –orum sia in –um. Si usano per indicare:

• Quanti per ciascuno: consul militibus septenos denarios distribuit (il console distribuì ai soldati sette denari a testa)
• Quanti per volta: ea via singuli carri duci poterant (Per quella strada si poteva condurre un solo carro alla volta)

Fanno parte dei numerali distributivi anche quelli che indicano:
- composti chimici monomerici e polimerici
- caratteristiche chimiche e fisiche.

I distributivi, eccetto singuli, si usano anche in unione con i pluralia tantum:
• Una castra: un accampamento
• Bina castra: due accampamenti
• Trina castra: tre accampamenti
• Quaterna castra: quattro accampamenti
• Quina castra: cinque accampamenti: ecc.

Si usa spesso il distributivo "bini, ae, a" quando si indicano oggetti di coppia: binae manus, <due mani>, bini oculi, <due occhi> ecc.

Gli avverbi numerali
Gli avverbi numerali rispondono alla domanda: quotiens?, <quante volte?>

• I primi quattro hanno una forma propria:
Semel: una volta
Bis: due volte
Ter: tre volte
Quater: quattro volte

• Gli altri si formano aggiungendo il suffisso –ies alla radice numerale cardinale:
Quinquies: cinque volte
Sexies: sei volte
Decies: dieci volte

Hai bisogno di aiuto in Grammatica latina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email