blakman di blakman
VIP 9176 punti

Complemento di pena

Il complemento di pena indica la pena, la multa o il castigo che viene inflitto a una persona riconosciuta colpevole; si distingue dal complemento di colpa perchè dipende da verbi di condanna, come damno, condemno condanno, libero, absolvo assolvo ecc.

La pena è espressa in ablativo, ad eccezione della pena indeterminata che va in genitivo[/b (tanti,quanti,dupli,tripli ed ecc.):
Esempio
Aristides exilio decem annorum multatus est.
Aristide fu condannato a dieci anni di esilio.
Esempio
Maiores nostri ita in legibus posuerunt: fuerem dupli condemnari, feneratorem quadrupli.

I nostri antenati stabilirono così nelle leggi: che il ladro fosse condannato al doppio, l'usuraio al quadruplo.

Nota bene:

Sono espressioni particolari:
- damnare capitis o capite;morte multare condannare a morte.
Esempio
Socrates Athensis capitis damnatus est
Socrate fu condannato a morte ad Atene.

- damnare ad metalla condannare ai lavori forzati

- damnare ad bestias condannare alle belve, cioè essere sbranato dalle belve.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica latina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email