blakman di blakman
VIP 9176 punti

Complemento di colpa

Il complemento di colpa indica il reato o la colpa di cui qualcuno e accusato o per cui è condannato.

Con i verbi cosiddetti giudiziari come accuso, insimulo, arguo = accuso, incolpo; postulo, arcesso = chiamo in giudizio; damno,condemno = condanno per; absolvo = assolvo da; ecc. il termine che indica la colpa o il delitto è espresso in genitivo, preceduto o meno dagli ablativi crimine o scelere.
Esempio:
Vercingetorix proditionis insimulatus est quodo castra proprius Romanos movisset.
Vercingetorige fu accusato di tradimento perchè aveva spostato il campo più a ridosso dei Romani.

Con espressioni di uso giuridico, invece del genitivo, si può trovare anche de e l'ablativo:
accusare maiestatis o de maiestate = accusare di lesa maestà
accusare repetundarum o de repentundis = accusare di concussione
accusare parricidii o de parricidio = accusare di parricidio

Hai bisogno di aiuto in Grammatica latina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email