Tutor 42252 punti

regole di per cui con esempi


Percui o per cui?


Spesso uno degli errori che più comunemente si fanno nell’ambito della grammatica italiana è l’utilizzo del per cui, infatti, molte persone erroneamente sono portate a scrivere percui anziché per cui. Nell’ambito dell’italiano attuale infatti per cui viene anche utilizzato per indicare perciò o per questo.

Esempio


Stasera sto male, per cui vado a letto non troppo tardi.

I dubbi nell’espressione


In genere nell’ambito della grammatica italiana cui serve per riferirci ad una persona, ad un animale o ad una cosa, quindi potrebbe anche assumere il significato del che. Per cui nella realtà dei fatti serve per indicare varie cose, come ad esempio ragion per cui, motivo per cui, quindi in alcune frasi potrebbe significare uno di questi aspetti.

Esempi


Ecco spiegato il motivo per cui Luisa si è assentata alla lezione di canto.

Ho molta fame, ecco la ragion per cui voglio mangiare.

Questo è il motivo per cui la squadra ha perso la partita.

Il motivo per cui sono in ritardo, è perché ero al compleanno di Alice.

Giusy è stanca, motivo per cui si è presa una giornata di ferie.

Vari significati di per cui


Talvolta come già accennato precedentemente per cui potrebbe dare ad una determinata frase un valore di tipo conclusivo o di tipo deduttivo rispetto a quanto si è detto in precedenza in un determinato discorso.

Esempi


C’era la tormenta, per cui siamo dovuti partire con molto ritardo.

Mi sono addormentata, per questo motivo mi sono messa in viaggio tre ore dopo.

Per questo motivo è sbagliato sul piano grammaticale scrivere percui nelle frasi, in quanto viene considerato come errore gravissimo nella grammatica italiana. Questo purtroppo è un errore grammaticale che spesso viene fatto dalle persone e dagli studenti.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica italiana?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email