Gli aggettivi determinativi

Gli aggettivi determinativi hanno il compito di rendere determinato e preciso il nome che accompagnano.
Sono determinativi gli aggettivi possessivi, dimostrativi, identificativi, indefiniti, numerali, interrogativi ed esclamativi.

Aggettivi possessivi
Gli aggettivi possessivi precisano a chi appartiene ciò che è espresso dal nome cui si rifericono.
Sono sei, variabili nel genere e nel numero, ad eccezione di loro che è invariabile.
Sono aggettivi possessivi anche proprio (variabile) e altrui (invariabile).
Come si usano gli aggettivi possessivi
- L'aggettivo suo si usa quando il possessore è uno solo; se i possessori sono più di uno si usa loro.

- L'aggettivo proprio può sostituire gli aggettivi suo/ loro quando il soggetto della frase e il possessore coincidono. Si deve usare proprio obbligatoriamente nelle frasi con un verbo impersonale e quando suo/ loro potrebbero creare equivoci.
- L'aggettivo altrui significa "di altri" e viene usato per indicare un possessore non definito.
- Di solito l'aggettivo possessivo precede il nome cui si riferisce; segue il nome quando si vuole attribuire particolare importanza.

Il mio gatto, la vostra amica.
è colpa tua!

Hai bisogno di aiuto in Grammatica italiana?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove