Genius 11139 punti

I participi e le proposizioni participiali

Participio presente
Il participio presente si costruisce aggiungendo la desinenza –ant alla radice della prima persona plurale. Esempi:
parler --> nous parlons ---> parlant
choisir --> nous choisissons ---> choisissant
sortir ---> nous sortons ---> sortant

I verbi “être”, “avoir” e “savoir” hanno un participio presente irregolare.
Être ---> étant
Avoir ---> ayant
Savoir ---> sachant

Il participio presente è utilizzato nel linguaggio formale per sostituire una proposizione relativa.

On a besoin d’un chercheur ayant un diplôme universitarie en chimie.
Necessitiamo di un ricercatore avente una laurea in chimica.

E' impiegato anche per la formazione del gerundio assieme alla preposizione "en".

En parlant avec lui, tu pourrais le convaincre.
Parlando con lui, potresti convincerlo.

La participiale al participio presente
Si tratta di una subordinata causale avente il verbo al participio presente. Il soggetto è:
- sottinteso se è lo stesso della proposizione principale:

N’ayant pas de travail, il ne peut pas aider sa famille.
Non avendo lavoro, non può aiutare la sua famiglia.

- espresso ed anteposto al verbo se è diverso da quello della proposizione principale:

Ses parents n’ayant pas d’argent, elle a décidé de ne pas acheter les chaussures qu’elle avait vu dans la vitrine.
Poiché i suoi genitori non avevano denaro, ha deciso di non comprare le scarpe che aveva visto in vetrina.

Se la subordinata è al passato il verbo sarà formato da due voci, ossia dal participio passato del verbo principale e dall’ausiliare al participio presente.

Ayant compris qu’il n’arriverait pas à trouver la solution tout seul, il a demandé aide à sa sœur pour résoudre le problème de maths.
Avendo capito che non sarebbe mai riuscito a trovare la soluzione da solo, ha chiesto aiuto a sua sorella per risolvere il problema di matematica.

Participio passato
Il participio passato si forma aggiungendo alla radice dell’infinito del verbo le desinenze:
- -é per i verbi del primo gruppo e “aller”: chanter ---> chanté
- -i per i verbi del secondo gruppo: finir ---> fini, partir - parti

I verbi del terzo gruppo non seguono regole precise per la formazione del participio passato, ma di solito esso termina in –u. Ecco i participi dei più comuni verbi del terzo gruppo:

Faire ---> fait
Dire ---> dit
Connaître ---> connu
Devoir ---> dû
Savoir ---> su
Pouvoir ---> pu
Vouloir ---> voulu
Être ---> été
Avoir ---> eu
Sortir ---> sorti
Partir ---> parti
Offrir ---> offert
Ouvrir ---> ouvert
Recevoir ---> reçu
Répondre ---> répondu
Boire ---> bu
Prendre ---> pris
Mettre ---> mis
Venir ---> venu
Tenir ---> tenu

Il participio passato è impiegato nella formazione dei tempi composti: passé composé, plus-que-parfait, condizionale passato.

La participiale al participio passato
La participiale al participio passato si costruisce in modo analogo a quella al participio presente, con la differenza che:
- il participio passato va concordato con il soggetto della subordinata:

Terminés tes devoirs, tu pourras sortir.
Terminati i compiti, potrai uscire.

- la subordinata ha valore temporale, causale, condizionale e concessivo. Nell’esempio precedente, per esempio, la subordinata “tes devoirs terminés” ha sia valore causale sia valore temporale.

Ricordiamo infine che la participiale al participio passato può essere introdotta dall’espressione “une fois”. Riprendendo ancora l’esempio precedente avremmo:
Une fois tes devoirs terminés, tu pourras sortir.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica francese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email