El_Debs di El_Debs
Erectus 543 punti

Il sistema mondo


Il clima è l’insieme dei fenomeni meteorologici di una zona della terra derivanti dalla combinazione di sei elementi: la temperatura media annua, le precipitazioni, l’umidità, la pressione atmosferica, i venti, la copertura del cielo. Tali elementi dipendono dai fattori del clima che agiscono sui valori delle temperature, dell’umidità e della pressione atmosferica delle varie regioni della terra, determinando le condizioni meteorologiche prevalenti. Essi sono:
- La latitudine
- L’altitudine sul livello del mare
- La distribuzione dei mari e delle terre emerse
- Le correnti oceaniche e marine
- La distribuzione delle catene montuose
- - l’esposizione del sole
- Il tipo di copertura vegetale
- Clima delle zone polari e subpolari
- Clima delle zone boreali
- Clima delle zone temperate
- Clima delle zone subtropicali
- Clima della zona equatoriale
- Clima delle grandi altitudini.
Tipica dei climi nivali e delle altitudini elevate è la tundra, una distesa di terra gelata per la maggior parte dell’anno dove gli alberi sono rari e hanno un grande sviluppo di muschi. Animali tipici sono le renne e i pinguini. Andando a sud, la tundra cede il passo alle grandi foreste di conifere, presenti soprattutto in America. Addentrandoci a sud il clima diventa sempre più caldo, e l’ambiente prevalente diventa quello delle praterie, immense distese di erbe sfruttate dall’uomo per l’agricoltura e l’allevamento.
Nella fascia tropicale e subtropicale si trovano i deserti più estesi del mondo, come il Sahara in Africa. I deserti sono ambienti estremi, con temperature elevate tutto l’anno e precipitazioni assenti. Allontanandoci dall’equatore in direzione dei tropici, s’incontra la savana, dove a una stagione arida, si alterna una stagione piovosa che permette la vita vegetale.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email