Le religioni nel mondo

Nel mondo esistono diverse religioni e le possiamo distinguere in due categorie: monoteiste e politeiste. Tra le religioni monoteiste troviamo il cristianesimo, l'ebraismo e l'Islam. Delle tre, l'ebraismo è la religione più antica e inoltre il cristianesimo è direttamente legato all'ebraismo in quanto entrambe espongono la predicazione di Gesù. La religione islamica, invece, è sì collegata alle due prima citate religioni, ma vuole assumere un potere di supremazia sulle altre religioni. L'Islam si divide in sunniti (85%) e sciiti (15%). In particolare la maggior parte dell popolazione sciita la riconcentriamo in Iran e Iraq. La differenza tra sunniti e sciiti è che i sunniti credono che con la morte di Maometto non ci sarebbe stato altro suo successore al di fuori di lui, mentre i sciiti riscontrano la sua continuazione attraverso suo genero Ali.

Oltre alle religioni monoteiste, troviamo anche le religioni politeiste, come ad esempio il buddhismo, induismo, ma anche altre religioni minori come confucianesimo, taoismo e scintoismo. Si stanno diffondendo nuove religioni come quella animista, i cui credenti credono negli oggetti animati e inanimati e "l'essere supremo" non è venerato, ma sono i fenomeni atmosferici ad esselo; e quelle che si stanno diffondendo negli Stati Uniti per riscontrare un equilibrio tra uomo e Dio e per avere risposte sui problemi teologici che legano l'universo.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email