La Regione Indiana-formata da India, Pakistan, Nepal, Bhutan, Sri Lanka, Bangladesh e Maldive-è separata da catene montuose ad Ovest dall'Afghanistan e dall'Iran, a Nord dall'Asia Centrale e dal Tibet e a Est dal Myanmar e dalla Cina.
Monti: Everest, Sulai-man, Manipur, Ghati Occidentali, Ghati Orientali, Himalaya, Hindukush, Karakoram, Pamir, Passo Khyber, Stretto di Palk, Belucistan, Tavolato del Deccan.
Fiumi: Indo (si estende per 7.770 km^2), Gange (si estende per 58.750 km^2), Brahmaputra, Godavari.
Clima: tropicale e caldo con scarsa escursione termica a Sud, subtropicale a Nord e montano sui monti.
Agricoltura: riso, orzo e frumento.
Lingue:
-indo-arie al Centro,
-iraniche nel Belucistan e in Pakistan,
-sino-tibetane in montagna,
-dravidiche al meridione,
-inglese in seguito alla colonizzazione.
Religioni: Induismo, Islamismo e Buddismo.
La Regione Indiana è caratterizzata da jungle, savane, steppe, boschi di conifere e piante sempreverdi e ghiacciai.

La Regione è divisa in tre aree a causa dei rilievi che si incrociano con valli e conche: il Deccan, le catene montuose dell'Himalaya e le valli fluviali (dell'Indo, del Gange e del Brahmaputra).
Inoltre qui vi sono i monsoni, tipici venti periodici che soffiano da Giugno a Ottobre e che portano nebbie e temporali atti alla crescita di riso, orzo e frumento.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email