Ominide 11266 punti

Principato di Monaco


L’aspetto fisico: Con una superficie di appena 1,9 kmq, il Principato di Monaco è il più piccolo Stato del mondo dopo la Città del Vaticano.
Il territorio, circondato dalla Francia, è situato tra il Mediterraneo e il versante meridionale delle Alpi Marittime, non distante dal confine italiano.
Il clima, di tipo mediterraneo, è particolarmente mite anche in inverno grazie allo scudo protettivo offerto dai rilievi che frenano i venti freddi provenienti da settembre e trattengono invece il benefico influsso del mare.
L’aspetto economico: L’industria si sviluppa nel settore chimico, meccanico, tessile e poligrafico. La principale fonte di ricchezza del Paese è tuttavia costituita dalle attività terziarie.
Notevolissimo è il flusso turistico, soprattutto d’élite. Importanti sono anche le attività finanziarie, ancora agevolate da un favorevole regime fiscale, nonostante le restrizioni tributarie imposte negli ultimi anni dal governo. Ottime entrate economiche sono garantite dalla Radio e dalla Televisione di Monte-Carlo, molto seguite sia in Francia sia in Italia.
L’uomo e l’ambiente: Le origini del Principato di Monaco risalgono all’epoca medievale, quando la famiglia genovese dei Grimaldi riuscì ad assicurarsi il possesso permanente di questo minuscolo territorio. Attualmente il Paese ha stretto accordi monetari e doganali con la Francia, cui ha demandato la propria rappresentanza diplomatica presso le Nazioni straniere. Il Principato di Monaco è una Monarchia Costituzionale. Il sovrano, che porta il titolo di principe, esercita il potere esecutivo coadiuvato dal Consiglio dei Ministri. Il potere legislativo spetta invece al Consiglio Nazionale eletto ogni 5 anni. La superficie del Paese è completamente urbanizzata e presenta tassi di densità di abitanti fra i più alti del mondo (quasi 15.900 ab./kmq). La popolazione è formata da Monegaschi, Francesi, Italiani e Inglesi. Lingua ufficiale è il francese, cui si aggiunge il monegasco. La religione più diffusa è quella cattolica.
Monaco, La Condamine, Monte-Carlo (25.855). sono tre nuclei cittadini che si susseguono senza interruzione. Monaco, capitale dello Stato, è centro politico e amministrativo. La Condamine è un’importante piazza d’affari.
Monte-Carlo, la città più famosa del Paese, è una stazione turistica molto frequentata e sede di un prestigioso Casinò che garantisce cospicue entrate al Principato. In questa cittadina si svolge annualmente un’importante gara automobilistica, sulla strada che costeggia il porto, che richiama diverse migliaia di spettatori.
Fra i monumenti più significativi del Principato troviamo la cattedrale, il palazzo del Principe, l’Orto botanico e il Museo oceanografico che ospita uno tra i più grandi e ricchi acquari del mondo.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove