Ominide 13638 punti

Nascita dei trasporti ferroviari e marittimi


Durante il XVIII secolo, furono sviluppati e innovati i settori commerciali legati al trasporto marittimo e ferroviario. Quest’ultimo nacque e si sviluppò proprio grazie alla rivoluzione industriale, soprattutto tra il 1840 e il 1880. L’Inghilterra divenne il centro del grande sviluppo industriale.

Un altro settore particolarmente rilevante è quello dei trasporti marittimi. Per la prima volta, la navigazione fu resa indipendente dai fenomeni atmosferici e/o dalla forza dell’uomo, grazie alla macchina a vapore e a impianti di propulsione. Il commercio, dapprima perlopiù locale, divenne globale, grazie alla certezza e alla rapidità dei trasporti. Di conseguenza, la domanda aumentò e, quindi, venne incrementata la produzione delle merci. Sempre più persone utilizzavano i trasporti marittimi per spostarsi, lavorare altrove ecc. Tutto ciò determinò un grande sviluppo sociale e culturale. La rivoluzione industriale, infatti, oltre a contribuire ad uno sviluppo tecnico-industriale, contribuì anche ad un grande sviluppo socio-economico.
Proprio in questo periodo vengono scoperti i fenomeni dell’elettricità e dell’elettromagnetismo: l’energia meccanica viene trasformata in un vettore, il quale viene poi ritrasformato in forza motrice. L’energia elettrica permette sviluppi in diversi campi, come quelli dell’illuminazione, dell’informazione e della comunicazione (telegrafo). Nasce anche l’industria dell’energia elettrica.
Verso la fine del 1800 nascono il motore a combustione interna, il motore 4 tempi e il motore Diesel. All’alba del XX secolo vengono prodotte le prime automobili a benzina, derivata dal petrolio. Il XX secolo segna l’inizio dell’era del petrolio.
Ad oggi, la domanda mondiale di energia è soddisfatta da combustibili fossili per oltre l’80%. Infatti, utilizzare le energie rinnovabili non è facile: per farlo bisogna cambiare le macchine convertitrici e ciò richiede un grande costo.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email