E' stato così battezzato,il luogo nel quale si ebbero le prime apparizioni della Madonna, sulla collina Crnica, distante meno di un chilometro dal casale Podbrdo di Bijakovici che giace ai piedi del colle. Non c'è nulla di particolare sulla collina, la cui pendice degradante verso Podbrdo è ricoperta di piante a basso fusto, per lo più pruni, con ciuffi d'erba fra le pietre insieme a salvia e perpetuino. Dalle case del villaggio fino al luogo dell'Apparizione porta un erto sentiero, stretto, tracciato dai pastori sulla pietraia carsica; un sentiero che milioni di pellegrini, i quali sono finora saliti sulla collina per visitare il luogo dell'apparizione, hanno alquanto allargato e a tal punto calpestato che ora is vede da lontano. Numerosi pellegrini, molti dei quali nati e cresciuti sul liscio asfalto delle strade cittadine, arrivano spesso qui in abiti non adatti al clima e camminano sulla pietraia perfino a piedi nudi e qualcuno sulle ginocchia fino al luogo dell'Apparizione, recitando ad alta voce preghiere strada facendo con la coroncina in mano oppure cantando con trasporto le canzoni della Madonna. A metà strada fra il casale ed il luogo dell'apparizione, un po' sopra la località detta Lokvetina, è stata eretta una grande croce di legno. L'ha posta un gruppo di pellegrini per indicare il posto in cui, il terzo giorno dopo la prima apparizione, il 26 giugno 1981, la Madonna si rivelò ad una ragazza di nome Marija. Come nei due giorni precedenti, anche la sera di quel terzo giorno la Madonna apparve a un gruppo di ragazzi, fra cui Marija, la quale però, subito dopo quell'apparizione collettiva al solito posto, corse innanzi agli altri compagni lungo la china della collina. Giunta nel posto in cui ora sorge la croce - qualcosa la spinse da parte fuori dal sentiero e vide nuovamente la Madonna, stavolta dal volto triste, con alle sue spalle una grande croce.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email