Sapiens 7297 punti

Mercati e i quartieri fieristici


I mercati


I mercati appartengono alle funzioni di più antica origine. Oggi li troviamo in due forme principali: la zona del mercato, dove ha luogo il mercato all’aperto e la zona commerciale. In quest’ultima si trova un’elevata concentrazione di negozi e cli supermercati. capace di attrarre anche numerose persone provenienti da fuori città. Buona parte delle città, grandi e piccole, possiedono la zona del mercato, mentre la zona commerciale si trova soprattutto nelle grandi città e in alcune città di medie dimensioni.

I quartieri fieristici


Le funzioni commerciali possono svilupparsi fino al punto da provocare la creazione di zone fieristiche o espositive: grandi spazi, dove ci si reca per vedere le novità nei più svariati campi e per comprare. In genere, in questi spazi si trovano anche strutture per congressi.
Le grandi città possiedono ampie zone di questo tipo: Milano, con la sua vasta zona della Fiera, è all’avanguardia in questo campo; tra le altre città dell’interno, Bologna è nota per il Quartiere fieristico, dove hanno luogo fiere e manifestazioni di vario genere, come festival e congressi; tra le città costiere, Genova è nota per la Fiera del Mare, zona vicino al porto dove si svolgono il Salone Nautico, congressi e iniziative a sfondo commerciale. Infine al Sud la Fiera del Levante di Bari è un appuntamento internazionale di prestigio.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017