Ominide 11267 punti

Marocco – l’aspetto fisico e economico


L’aspetto fisico: Il Marocco è delimitato a sud e sud-est dall’Algeria, a sud-ovest dalla Mauritania, a ovest dall’Oceano Atlantico e, infine, a nord dal Mar Mediterraneo. Il territorio è prevalentemente montuoso. Le pianure sono limitate alla fascia costiera; a sud di questa si innalza un altopiano che giunge fino alle catene montuose, divise in quattro gruppi fondamentali; il Rif, lungo il Mediterraneo; i rilievi dell’Alto Atlante, a sud-ovest del Rif, che raggiungono con il Monte Jebel Toubkal i 4167 m di altezza; il Medio Atlante e l’Anti Atlante nella parte meridionale del Paese. I fiumi marocchini sono brevi e a carattere stagionale. Il principale corso di acqua è il Moulouya. Il clima varia secondo la natura del paesaggio: sulle coste è di tipo mediterraneo, nell’entroterra diviene sub-tropicale, sui rilievi alpino, mentre nella parte meridionale è desertico.
L’aspetto economico: Il 50% della popolazione attiva è occupata nel settore primario. L’agricoltura, praticata ancora con sistemi tradizionali, produce cereali, soprattutto orzo e grano, frutta, uova e ortaggi nelle zone più ricche d’acqua. Fra le colture industriali ha acquisito una discreta rilevanza la coltivazione della barbabietola da zucchero. Le forme di allevamento di gran lunga più diffuse sono quelle degli ovini e dei caprini, praticate ancor oggi con l’antico sistema della transumanza. Abbastanza sviluppato è anche l’allevamento bovino e degli asini.
La pesca è discretamente sviluppata. Il sottosuolo è ricco soprattutto di fosfati di cui il Paese è il terzo produttore mondiale dopo gli Stati Uniti e l’ex-URSS. Il tessuto industriale, scarsamente sviluppato, si concentra nella zona di Casablanca dove sorgono oltre la metà delle industrie del Paese. Oltre al settore estrattivo, i comparti più significativi dell’industria sono il chimico (che produce fertilizzanti), il tessile, quello del cemento e quello alimentare.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove